Oliver

 

Polvere siete e polvere ritornerete!

 

Per una volta fatemi parlare bene di Buffon

 

 

Nessun dei comportamenti tenuti dall'essere umano ha una logica. Nessuno. Nel caso in cui crediate in una "vita oltre", la maggioranza delle preoccupazioni, degli accumuli di beni e delle espressioni usa e getta non hanno senso. Puntassimo ad una vita eterna non dovremmo essere preoccupati per noi, per i nostri figli, per i soldi, per il mutuo e ... perfino del Napoli che vince il campionato. Nel caso invece la vostra mente si fosse fermata al dolce stil novo in terra ed al nulla dopo, ci sono tutti i motivi sopra più altri mille per mandare la cadenza quotidiana a fanculo e vivere di sollazzo e di sola libidinosa leggerezza. Niente escluso. Dentro al primo o al secondo girone siamo incoerenti e rispondiamo a bisogni e teniamo una linea che nulla ha a che fare con il portante concetto della "Vita oltre" o del "Nulla oltre". E più passa il tempo e più mi sono convinto che basterebbe scegliere una volta per tutte in che girone stare. Il resto verrebbe da solo. Questa banale descrizione di cui nulla vi frega (e vorrei vedere), trova solide basi nella biblica frase "Polvere siete e polvere ritornerete". Un poderoso invito all'umiltà, alla modestia e soprattutto alla presa di coscienza che, credenti o no, nasciamo dalla polvere e dopo un rapido tratto a camminar per boschi, (lettera minuscola) polvere torniamo. L'adozione di questa massima porterebbe ad annullare violenze, arricchimenti debiti ed indebiti, a provare stupidi orgogli per successi personali o dei propri figli. Non ha più senso scalare socialmente la società, avere un milione di euro in banca, studiare e leggere, mettere una bomba o scrivere una poesia. Tutto si svuota di tutto e rimane solo una vita giusta a prescindere, spesso generosa, dove anche giudicare gli altri, emettere sentenze è legittimo perchè c'è obiettività e molto disinteresse. Un mondo che sfiora la perfezione. Al punto che nulla ci divide dopo aver discussso. E discutendo.. comunicheremmo, diventando finalmente una sola trasparente persona. Dove la gente, non più obbligata, pensa cose originali, nuove e mai in dipendenza di quelle degli altri. Sparirebbe l'opportunismo, i leccaculo di mestiere. Sparirebbe mezzo mondo. Sarebbe una favola. Porto sotto il vostro cuscino 2 veloci mondi. Uno da mezzo psicopatico quale sono, l'altro legato al quotidiano. Partiamo. 

1) Sono nauseato da un certo tipo di linguaggio. Sarà che mi ha sempre fatto cagare l'etichetta, che lavoravo in banca senza cravatta, che mia figlia per anni mi ha chiamato Daniele e non papà, ma la targa fuori dalla porta mi chiude la vena. Qualcuno mi spiega perchè, esempio, Pier F. Casini quando viene intervistato lo chiamano ancora Presidente? Per quel vecchio incarico di presidente della Camera? Urca ... 20 anni fa. Ora fa il ruffiano a casa Renzi. Che presidente è? Di cosa? Se pensi poi che chiamano ancora Presidente anche la Pivetti, ha pure ragione il bolognesotto mascherato da cristiano a tirarsela . Mi fanno poi impazzire le interviste agli allenatori disoccupati. ..Mister qua..mister là... Mister su .. Mister giù.. Parola impropria se ti rivolgi a.. Gigi Simoni, Ancelotti, Oddo,Ventura...Rastelli, Baroni, Juric, DelNeri, Mihalovic. Disoccupati, cacciati e non più Mister. L'altro giorno, in piena overdose ruffiana, un anonimo di Sky ha chiamato Mister anche Angelo Di Livio.... Non so neanche se ha mai allenato. Basta!!! Se uno allena è un Mister, altrimenti è uno spettatore. Purtroppo non pagante. Presidente Berlusconi? Ma anche no. Nessun incarico visibile, anche perchè non potrebbe, ma lasciamo stare. Presidente Napolitano? Vero che cè una misera etichetta "emerito", ma il Presidente è Mattarella, poi che prenda ordini dal vecchio re Giorgio, altro paio di maniche. Presidente Boniperti? Forse del circolo anziani di Bellinzago, ma non è più nulla. Interpellato come "Direttore" perfino Luciano Moggi. Non è più nulla, quasi galeotto sì!! Ma noi mettiamo a sua agio le persone ed uno che sfiora il potere (??) se lo tira dietro sempre. Ministro Boschi? Neanche prima, ma adesso proprio no. E se poi vogliamo capire l'uso della "vernice" (quella si populista) dei nostri politici, pensate che la Gruber (scusate la citazione misera) ha chiamato la Boldrini nel suo salottto drogato del nulla ed è partita con "Presidente Boldrini .. o preferisce Presidentessa?" Un sorriso come solo lei sa fare."Presidentessa" sussurra la Laura de noaltri....Lei ride ed a noi viene in mente che sperperò 100.000 euro dei nostri pochi soldi per far cambiare la carta intestata della Camera. Presidentessa e non Presidente. E ci passa la voglia di ridere. Almeno a noi.. A tutta sta mandria ricordargli che polvere erano e polvere ritorneranno ....

2) Ci sono stato con i pensieri sopra 10 giorni. Mi sono detto..lascia perdere, è una discussione mediocre. Lascia stare, se tutta Italia ride e la pensa diverso da te, hai torto. Adesso però mi sono rotto le palle. E parto dalla fine. E' nauseante che un fatto abbia un solo commento, una sola corrente di pensiero. E' poco umile e poco profondo. Ed io posso parlare e molto. Ed io ho la coscienza pulita. Perchè è l'uomo che meno stimo nel mondo del pallone il protagonista, è una persona con cui non andrei mai a cena. Di lui ne discuto da anni anche la legittimità a difendere la porta della Juve. Ecco a voi Gigi Buffon. Smorfie di dolore vostre ed un puzzolente striscione da appendere : "Insensibile".. I fatti sono noti. La Juve prende un rigore contro al 93 esimo a Madrid. Figurarsi per uno come me che è contro il Var, che ha una stima verso la categoria arbitrale sotto zero.. cosa si scatena.. Lasciamo stare. Sono un cittadino di Marte. E non voglio fare la punta ai 2 arbitraggi Real-Juve. Voglio farla alle parole, calandomi in quel minuto 93 di quel 11 aprile 2018. La parte tecnica la chiudo con rigore no al 80%. Passiamo alle parole incriminate. "Era sicuramente un rigore dubbio, un arbitro all'altezza non l'avrebbe dato, ha solo voluto fare il protagonista. Un essere umano non può fischiare a quel punto un rigore di cui non è sicuro". Qualcosa da dire su queste prime parole di Buffon? Credo no. L'Oliver in questione non è nei primi 10 arbitri inglesi. Non va ai mondiali e nessun arbitro inglese va ai mondiali. Una scuola arbitrale con i fiocchi. Per questo il permaloso e vendicativo Collina lo sceglie per un match così. Fa nulla. Passiamo alle frasi che rimarranno nella storia. "Se non hai la personalità giusta vai in tribuna con la famiglia a mangiare patatine". Insomma la vecchia favola da stadio dell'arbitro che può andare a pescare la domenica. Con moglie a casa che si fa ciulare. Ci sta.. dai. E per finire Buffon dice: "Al posto del cuore hai un bidone dell'immondizia, queste cose le fanno solo gli animali. Avrebbe dovuto capire il disastro che stava facendo. E' un insensibile. Anche se nelle 2 partite il Real ha meritato la vittoria". Lette e rilette mille volte a me non hanno fatto tremare i polsi nè scandalizzarmi. Cè forse quel tocco esagerato di prosa, ma l'odio che sprigionano le parole sono legittimissime. Ed oltretutto in coda ad un arbitraggio a Torino ed a Madrid a senso unico ed una catena di episodi che hanno visto derubati il MIlan con l'Arsenal, la Roma a Barcellona, la Lazio col Salisburgo. Invece di fare partire una campagnia di sangue contro una categoria genuflessa ai potenti in Europa.. tutta Italia passa ancora il tempo a fare striscioni con la scritta irridente ". " Insensibile"... e mille altre cagate. Ed allora per la prima volta sto volentieri dalla parte di Buffon. Poi torno a dargli calci in culo. Ma stavolta no. E spero che presto alcune persone si ricredano. E spero anche che qualcuno, quando diventerà polvere, verrà giudicato con la stessa severità usata per queste poche parole.

Intanto io mi preparo a diventare polvere. A volte nella vita mandare il cervello all'ammasso per il gusto di pensarla tutti uguale è l'inizio della fine.Qui siamo già oltre . Ed oltre all'odore di polvere si sente anche una maledetta puzza. Di cosa fate un pò voi.Governare gli italiani non è difficile, è inutile diceva Lui, il pelatone. Se avesse visto che abbiamo passato più tempo a commentare una frase di Buffon a fine vita sportiva dopo un furto clamoroso, rispetto alle righe spese sul disastro combinato da alcuni macellai romanisti a Liverpool, anche Benito si sarebbe rivoltato. E forse lo farà. Ma lui è già polvere.Ci sta aspettando. Arriviamo, presto spriamo !!!

 

MD in your language

md tube rettangolare2

HIGHLIGHTS: Real Madrid-Milan (T. Bernabeu)

(prossimamente) tutti gli highlights 2018/2019

MILAN OFFICIAL

TIFOSI

MOMENTS

Il graffio

il graffio 1bis

Cerca in MD

Image 17 Agosto 2018
C'è chi dice no
Image 17 Agosto 2018
Ai ferri corti
Image 12 Agosto 2018
Honda diviso a metà

i più letti

LA POLEMICA

Lunedì, 16 Luglio 2018

Ah, se l'avesse fatto il Diavolo...

LA POLEMICA

Martedì, 10 Luglio 2018

Hanno vinto quelli là

LA POLEMICA

Martedì, 31 Luglio 2018

Tutto il ciarliero e muto della vita

LA POLEMICA

Martedì, 03 Luglio 2018

Da Adolf ad Angela

LA POLEMICA

Mercoledì, 25 Luglio 2018

La porti un coglione a Firenze...

 

LIVE STREAMING

 diretta streaming disponibile 10 minuti (circa) prima dell'inizio gara QUI 

QUI per il Disclaimer Streaming MD .

UTILITY

x STREAMING

Web player (ok)

Sopcast (scarica)

Acestream (scarica)

FILM DOWNLOAD

μTorrent (scarica)

3^ PAGINA

Milan e Milanista
Come eravamo
Storie RossoNere
RossoNeri
Maglia
click and go!

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.