gattuso kessiè

 

Franck, come ti sostituisco?

 

 Gattuso si trova per la prima volta di fronte all'assenza di Kessiè. 3 aspetti positivi e altrettante possibilità per la sostituzione. Cosa sceglierà il tecnico milanista?

 

Il giallo sventolato dall'arbitro Mariani a Kessiè a Ferrara lascia Gattuso dinanzi ad un dilemma che ancora non aveva mai dovuto affrontare: l'assenza del 79 rossonero. Certamente il tecnico rossonero ed il suo staff ci avevano pensato, anche perchè prima o poi l'ivoriano avrebbe dovuto riposare. Ma il tutto era rimasto sulla carta. Con la Sampdoria, invece, lo si dovrà attuare in campo. 

 

Il risvolto positivo, tuttavia, c'è. Piu' d'uno a dire il vero. Innanzitutto Kessiè sarà presente in Bulgaria in Europa League. Accantonata, proprio per la squalifica, ogni parvenza di pensiero di turn over per lui. 

Seconda cosa: l'ammonizione a Ferrara farà saltare a Kessiè la gara meno impegnativa delle prossime tre, perlomeno sulla carta. La diffida pendeva in ogni caso sulla testa del centrocampista. Quindi "meglio" che salti la Sampdoria in casa, piuttosto che la trasferta di Roma o il Derby.

Terza e ultima: il coinvolgimento di giocatori fin qui un filo accantonati, proprio per cercare una squadra base che desse continuità.

 

Il discorso si lega proprio ai tre candidati per la sostituzione di Kessiè. Si tratta di Locatelli, Montolivo e Borini.

Il giovane 73 è quello che ha giocato un po' piu' degli altri in queste settimane, utilizzato come mezz'ala in spezzoni o dall'inizio in Coppa Italia. Mai, però, ha convinto. Anzi, tutt'altro. prove incolori, scialbe, a volte dannose. Ad oggi sembra quello meno indicato per una gara dinamica e tosta come quella con la squadra di Giampaolo.

 

Montolivo aveva invece ben sostituito Biglia nelle gare di "riposo" dell'argentino. A Ferrara è entrato bene, servendo l'assist per il gol del 4-0 di Borini. Il suo ingresso potrebbe far variare leggermente il modulo, passando ad un centrocampo a 2, con Montolivo e Biglia davanti alla difesa e Bonaventura spsotato sulla linea degli avanti, con Suso e Calhanoglu. 

 

Borini è invece l'ultima opzione. Ovviamente l'esterno andrebbe a prendere il suo ruolo naturale, in alto a sinistra. Ad arretrare sarebbe Calhanoglu, assieme a Bonaventura e Biglia. Probabilmente la versione più azzardata di quello che sarebbe un 4-1-4-1 a tutti gli effetti. Un po' troppo offensivo per uno scontro diretto delicato come quello di domenica sera a San Siro. 

 

 

MD in your language

Flash news

HIGHLIGHTS 2017/2018

MILAN - FIORENTINA

Cerca in MD

'17-'18 su Milan Day

 

LIVE STREAMING

 diretta streaming disponibile 10 minuti (circa) prima dell'inizio gara QUI 

QUI per il Disclaimer Streaming MD .

UTILITY

x STREAMING

Web player (ok)

Sopcast (scarica)

Acestream (scarica)

FILM DOWNLOAD

μTorrent (scarica)

3^ PAGINA

Milan e Milanista
Come eravamo
Storie RossoNere
RossoNeri
Maglia
click and go!

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.