Yonghong Li

 

Yonghong Li, finalmente!

 

Il Presidente del Milan tra Berlusconi e...Orietta Berti

 

“E all’alba del terzo giorno la polizia si incazzò davvero!”. Ve la ricorderete sicuramente la scena de La Corazzata Kotiomkin del Secondo tragico Fantozzi. Ecco, quella frase è la prima che mi è venuta in mente quando l’altro giorno ho letto il comunicato ufficiale del presidente Yonghong Li in merito alla notizia diffusa da qualche quotidiano circa una indagine della Procura di Milano (smentita dalla Procura stessa) su una ipotesi di riciclaggio nella compravendita del Milan. Dato che qualcuno ha deciso, strumentalmente ed a suo comodo, di continuare ad insistere sulla notizia nonostante le parole del procuratore Greco e nonostante il comunicato di Marina Berlusconi per conto di Fininvest, è servito il comunicato di Mister Li per zittire tutti, soprattutto perché quel comunicato conteneva la frase fatidica: “Ritenendo pertanto la mia persona, il Gruppo che presiedo, e A.C. Milan S.p.A. parti lese di questa spiacevole e inaccettabile campagna mediatica - basata su congetture e informazioni non corrette - ci riserviamo di avviare tutte le opportune azioni legali al fine di tutelare al meglio l'immagine, la reputazione e la consistenza economica delle società del Gruppo A.C. Milan S.p.A.". Come per magia da quel momento il silenzio è calato sulla vicenda, perché poi in Italia funziona così. Questi giornalisti “cuor di leone”, che lavorano per sentito dire e che non si prendono la briga di approfondire niente, di fronte alla minaccia delle vie legali si dileguano tutti. Se esistesse qualcuno di loro con qualche prova se ne fregherebbe della minaccia e tirerebbe dritto. 

Magari prima di parlare basterebbe avere una mezza cognizione di come funzionano le cose e di cosa prevedono le norme. Si scoprirebbe che magari per operazioni che prevedono un flusso ingente di capitali da certi paesi esteri (Hong Kong ho firmato la convenzione per l’uscita dall’elenco dei Paesi Black List nel 2015 ma è in ritardo nel completamento della procedura) scatta in automatico la segnalazione di operazioni sospette all’UIF (Unità di Informazione Finanziaria), organo che, una volta raccolte tutte le informazioni, le gira al Nucleo Speciale di polizia valutaria della Guardia di Finanza. Il fascicolo o viene archiviato, oppure trasmesso alla Procura della Repubblica che deciderà poi se aprire o meno una inchiesta. Queste cose succedono in automatico, senza discrezionalità da parte degli intermediari finanziari coinvolti, anche perché, in presenza di qualche reato, in caso di mancata segnalazione gli stessi intermediari sono penalmente responsabili. Per motivi professionali posso assicurarvi che molte persone quotidianamente ignorano il fatto che molte segnalazioni scattano in automatico per operazioni che eseguono e di cui viene chiesto conto agli intermediari coinvolti, prima che poi le “informative” vengano archiviate.

Eh, ma il Milan è uno dei bersagli preferiti di una campagna mediatica fatta di personaggi di bassissimo profilo volta a screditare la nuova proprietà, e Silvio Berlusconi è in piena campagna elettorale e ci si è accorti che nonostante tutto rischia ancora una volta di vincerle. Così come miliardi di volte abbiamo dovuto sentire che Berlusconi usava il Milan per fare i suoi spot elettorali, così altrettanto spesso la carta del Milan è stata usata in campagna elettorale per screditare la sua immagine. Del resto, se in questo paese qualche politico (del Pd) sostiene che Orietta Berti possa influenzare il voto poiché sostiene che voterà il M5S, figuriamoci se qualcuno si fa sfuggire una notizia-non notizia su Silvio Berlusconi ed i suoi affari. E poi, permettetemi di chiudere questo pezzo con una riflessione divertente (ma che in teoria fa poco ridere): che credibilità ha la classe giornalistica italiana se sul sito dell’Ansa e su quello della Rai esce la notizia del comunicato ufficiale di Yonghong corredata da un bel primo piano di Han Li? Cioè, vabbè che i cinesi sembrano avere tutti la stessa faccia, ma almeno prendersi la briga di andare a vedere che faccia abbia il presidente del Milan di cui tanto straparlano sarebbe il minimo. Questo è il livello, rendiamocene conto.

 

MD in your language

md tube rettangolare2

HIGHLIGHTS: Real Madrid-Milan (T. Bernabeu)

(prossimamente) tutti gli highlights 2018/2019

MILAN OFFICIAL

TIFOSI

MOMENTS

Il graffio

il graffio 1bis

Cerca in MD

Image 17 Agosto 2018
C'è chi dice no
Image 17 Agosto 2018
Ai ferri corti
Image 12 Agosto 2018
Honda diviso a metà

i più letti

Prima pagina

Martedì, 07 Agosto 2018

Le gravi colpe di Marco Fassone

Prima pagina

Sabato, 04 Agosto 2018

Euforia Milan: altri due grandi colpi

Prima pagina

Sabato, 04 Agosto 2018

SMS da Roma?

Prima pagina

Martedì, 07 Agosto 2018

Il blitz di Gordon Singer

 

LIVE STREAMING

 diretta streaming disponibile 10 minuti (circa) prima dell'inizio gara QUI 

QUI per il Disclaimer Streaming MD .

UTILITY

x STREAMING

Web player (ok)

Sopcast (scarica)

Acestream (scarica)

FILM DOWNLOAD

μTorrent (scarica)

3^ PAGINA

Milan e Milanista
Come eravamo
Storie RossoNere
RossoNeri
Maglia
click and go!

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.