, Milan-Belotti: il gioco vale la candela?
 
 

La zampata decisiva di Cutrone contro il Rijeka

 

Milan-Belotti: il gioco vale la candela?

 

L'affare si può fare, ma Cairo chiede Cutrone. Il classe '98 rossonero, però, impressiona per carattere e senso del gol...

 

 

Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli non hanno mai fatto mistero di come Andrea Belotti fosse, insieme ad Aubameyang, l’obiettivo numero uno per l’attacco rossonero nella scorsa stagione. I tentativi dei vertici di mercato rossoneri, durati tutta l’estate, di strappare il ‘Gallo’ al Torino ed al suo mentore Sinisa Mihajlovic non sono andati però a buon fine, con Urbano Cairo che ha rimandato al mittente ogni offerta proveniente dal Milan, così come da ogni altro club. In questa stagione Belotti, anche frenato a lungo da un infortunio al collaterale del ginocchio destro, non sta confermando la stessa continuità di rendimento avuta la scorsa stagione, quando mise a segno ben 26 gol in campionato, e così potrebbe nella prossima estate essere una ghiotta occasione per il Milan.

Comunque concluderà la stagione in corso, è più che probabile che Belotti voglia cambiare aria, magari per ambire a traguardi più prestigiosi di quelli inseguiti dal Toro, e lo stesso Cairo potrebbe decidere di cedere il suo gioiello per monetizzare. Stando alle ultime richieste, qualora Cairo dovesse sedersi nuovamente al tavolo per trattare con il Milan, la sua prima richiesta sarebbe quella di portare, presumibilmente a titolo definitivo, all’Olimpico di Torino Patrick Cutrone, baby-bomber che tanto bene sta facendo al Milan. L’attaccante rossonero classe ’98, dopo uno score eccezionale con le squadre giovanili, in cui è stato capace di mettere a segno ben 110 gol contando tutte le compagini junior in cui ha militato, ha saputo cogliere l’occasione concessagli da Montella, ed ha impressionato nelle uscite con la prima squadra con cui, oltre a un grande pre-campionato, ha messo a segno 5 gol complessivi tra campionato ed Europa League. Un bel bottino, considerate tutte le difficoltà offensive dei rossoneri di Montella. Anche nel derby, pur non andando direttamente a segno, Cutrone ha saputo dare la scossa ai suoi compagni, guidando la doppia rimonta nei rossoneri nella ripresa, rimonta poi vanificata dall’ingenuità di Rodriguez nel finale. Oltre ad un fiuto del gol fuori dal comune, Cutrone ha impressionato per movimenti e personalità, come quando ha deciso con un movimento senza palla ed una zampata, l’incontro di Europa League con il Rijeka.

Il mondo del calcio, italiano e non, ha notato le qualità di Cutrone, ponendolo in molte occasioni nella lista dei giovani più promettenti dell’intero panorama mondiale e Luigi Di Biagio, suo allenatore nell’Under-21 italiana, l’ha paragonato proprio a Belotti. In virtù di questo paragone, ma anche di tutte le considerazioni che i tifosi rossoneri possono fare vedendo giocare Cutrone, vale davvero la pena privarsi di un talento di tale portata per arrivare a Belotti?


MD in your language

Flash news

AMARCORD


Cerca in MD

unforgettable

 

 

LIVE STREAMING

 diretta streaming disponibile 10 minuti (circa) prima dell'inizio gara QUI 

QUI per il Disclaimer Streaming MD .


UTILITY

x STREAMING

Web player (ok)

Sopcast (scarica)

Acestream (scarica)

FILM DOWNLOAD

μTorrent (scarica)

3^ PAGINA

Milan e Milanista
Come eravamo
Storie RossoNere
RossoNeri
Maglia
click and go!

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.