, Cantera: si alza il sipario!
 
 

primavera

 

Cantera: si alza il sipario!

 

Via alla stagione e per Rino è subito incubo. E domenica è già derby.

 

Di solito sono i giovani a seguire l'esempio dei grandi, ed invece stavolta ad aprire il rovinoso weekend dei colori rossoneri sono stati i ragazzi della nuova Primavera di mister Rino Gattuso. C'era molta attesa per l'esordio in campionato del rinnovato Milan di Ringhio in quel di Sassuolo, prima giornata del nuovo campionato Primavera 1; ricordiamo in due parole il nuovo format con campionato a 16 squadre con gare di andata e ritorno, playoff e Fase Finale per lo scudetto, play out e tre retrocessioni in Primavera 2 (due gironi da cui vengono promosse tre squadre). 


È inutile nascondere che il team rossonero sia stato costruito per ambire a situazioni di vertice, con investimenti importanti anche su calciatori provenienti da campionati esteri. Di questi in questa prima giornata Gattuso ha schierato nell'undici iniziale il portoghese Dias ed il norvegese Larsen, la cui partita è però durata solo 18', coinvolto suo malgrado nell'episodio che di fatto ha deciso la partita. Dopo un ottimo inizio dei rossoneri, andati in gol con una bella conclusione acrobatica di Forte al minuto 11, la gara è svoltata cinque minuti dopo, quando il centrale rossonero Bellanova è stato espulso per fallo da ultimo uomo sullo scatenato Pierini, lanciato a rete da un perfetto lancio del compagno Scamacca. Mister Gattuso ha quindi sostituito Larsen con Llamas. La resistenza dei rossoneri è durata fino al 36', quando i neroverdi hanno pareggiato con lo stesso Pierini. Negli ultimi 25 minuti della gara la debacle: il Sassuolo maramaldeggia e va a segno altre 4 volte per il 5-1 finale. Non c'è dubbio che la batosta sia stata pesante ed inattesa, e dove l'inferiorità numerica dal 16' sia stata una variabile decisiva ma non l'unica causa della sconfitta. Ci sarà molto da riflettere e da lavorare, ma siamo sicuri che l'esperienza ed il carattere di Gattuso riusciranno a rimettere in sesto la baracca. Così come per la prima squadra, la sensazione è che non sarà semplice ed immediato creare una vera squadra con tanti nuovi innesti. Il campionato di tempo non ne lascia molto, dal momento che alla seconda giornata il calendario prevede già la disputa del derby (al Vismara) contro l'Inter campione d'Italia in carica (che ha debuttato con la vittoria sull'Udinese). Un derby dove rischiamo molto, ma che può rappresentare anche una grande opportunità di riscatto immediato.

Intanto, in questa prima giornata, segnaliamo le vittorie di Fiorentina (a Bergamo), Chievo, Napoli e Roma e del pari casalingo della Juventus contro il Bologna.

Nel weekend hanno preso il via anche gli altri campionati, anche se solo i Giovanissimi U15 di mister Misso hanno giocato la loro partita. Il Milan nella prima giornata ha affrontato è battuto il Cagliari per 3-1, grazie ai gol di Tirapelle, Boni e N'Gbesso.
Non hanno invece giocato la loro gara gli Allievi U17 di mister Lupi e gli Allievi U16 di mister Monguzzi, che recupereranno le rispettive gare tra la fine di settembre ed i primi di ottobre.
Ancora ferme le categorie dei più giovani, che sono stati però impegnati in varie amichevoli e tornei. Tra questi da menzionare la vittoria dei Pulcini 2010 del Torneo di Bollate, dei Pulcini 2008 che hanno vinto il "Torneo di Settembre 2017", e dei Giovanissimi 2005 che hanno trionfato nella Ravenna Cup.

 

MD in your language

Flash news

AMARCORD


Cerca in MD

unforgettable

 

 

LIVE STREAMING

 diretta streaming disponibile 10 minuti (circa) prima dell'inizio gara QUI 

QUI per il Disclaimer Streaming MD .


UTILITY

x STREAMING

Web player (ok)

Sopcast (scarica)

Acestream (scarica)

FILM DOWNLOAD

μTorrent (scarica)

3^ PAGINA

Milan e Milanista
Come eravamo
Storie RossoNere
RossoNeri
Maglia
click and go!

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.