, MotoGP: via la gran premio di Sepang
 
 

Sepang

 

MotoGP: via al gran premio di Sepang

 

Ormai è lotta a due tra Marquez e Dovizioso ma lo spagnolo, dopo la gara dello scorso weekend, è superfavorito per bissare il titolo

 

Il conto alla rovescia per la fine del Motomondiale sta per scadere: mancano all'appello solo il GP della Malesia e quello di Valencia. Poi, si conosceranno i nomi dei campioni del mondo delle tre classi. In Moto3 Mir, salendo a 296 punti con 70 di vantaggio su Fenati ha già messo fine ai giochi al termine della gara di Phillip Island. In Moto2 e MotoGP, invece, la battaglia è ancora aperta con Marquez, favoritissimo, e Dovizioso a battagliare nella classe regina.

 

Questo appuntamento è entrato nel calendario Mondiale nel 1991, senza più uscirne. Nei primi sette anni, dal 1991 al 1997, si è corso sul circuito di Shah Alam, nel 1998 si è passati a Johor, mentre dal 1999 fino a oggi si è sempre gareggiato a Sepang.

Il Sepang International Circuit, situato nell'omonima località a circa 50 km dalla capitale Kuala Lumpur, misura 5.543 metri e presenta 15 curve: 5 a sinistra e 10 a destra. Il rettilineo più lungo misura 920 metri.

Recordman di vittorie nel Gran Premio Malesia è Valentino Rossi con 7 successi: si è imposto nel 1997 in 125 a Shah Alam (sua seconda vittoria in carriera) e sei volte a Sepang in 500/MotoGP: 2001, 2003, 2004, 2006, 2008 e 2010. Dietro Rossi, con 5 successi ci sono Max Biaggi (4 in 250 e uno in MotoGP), Mick Doohan (tutti in 500) e Dani Pedrosa (uno in 125, uno in 250 e 3 in MotoGP).

 

PAROLE PILOTI

LORENZO: "Sepang sarà una storia completamente diversa da Phillip Island, perché è un circuito che si adatta meglio alla nostra moto, con due lunghi rettilinei - assicura il maiorchino - dobbiamo dare il massimo in queste due ultime gare e finire la stagione nel miglior modo possibile. È importante iniziare bene il weekend fin dalle prove del venerdì e dimostrare che ora siamo molto più competitivi di quando siamo stati qui a febbraio per i test invernali. Non vedo l'ora di scendere in pista in Malesia per dimenticare in fretta il weekend australiano".

DOVIZIOSO: "Purtroppo ho perso molti punti a Phillip Island e adesso la mia corsa per il titolo sembra compromessa - riconosce il ducatista - io però penso sempre positivo e ora siamo qui in Malesia, una pista molto impegnativa, anche a causa del grande caldo, dove l'anno scorso ho vinto e quindi tutto può succedere. Se Marquez continuerà ad essere così veloce nelle due gare rimanenti sarà un impresa difficile, ma noi a questo punto dobbiamo solo cercare di portare a casa il massimo risultato e ce la metteremo tutta".

ROSSI: "Dobbiamo rimanere modesti, in Australia abbiamo lavorato bene e abbiamo fatto un altro passo avanti ma c'è ancora tanto da fare. È importante andare subito in Malesia, non mi aspetto nulla ma lavoreremo duro per fare un'altra bella gara. È una pista che mi piace molto - continua il Dottore, che a Sepang è salito sul podio 12 volte, comprese sei vittorie - Spero che il tempo sia buono in modo da poter lavorare nel miglior modo possibile. Fisicamente sono ok, nei prossimi giorni riposerò e venerdì sarò pronto per un altro weekend".

VINALES: "Sono molto motivato dopo il podio in Australia. È un circuito con condizioni climatiche molto diverse da quelle che abbiamo avuto a Phillip Island e in Giappone, fa sempre molto caldo e questo rende la gara fisicamente molto esigente. La moto sta funzionando bene adesso per cui c'è un pizzico di delusione nell'arrivare a Sepang senza avere più la possibilità di lottare per il titolo ma il secondo posto nel Mondiale è adesso il nostro obiettivo. Dobbiamo provare ad andare forte come a inizio stagione e salire sul podio anche a Sepang, lavoreremo duro per riuscirci".

MARQUEZ: "L'obiettivo principale è concludere la gara ma ovviamente sapere di poter diventare campione rende questo weekend speciale. Ho la stessa motivazione a spingere al massimo per preparare la gara e poi vedremo. Bisogna farlo perché qui ci sono tanti piloti veloci visto che facciamo tanti test. Qui in passato ho avuto alti e bassi, vediamo. Il vantaggio in classifica? È buono, mancano due gare ma non basta, devo arrivare a un alto livello per vincere il campionato. Qui preferirei una gara tranquilla, ma se ci sarà da lottare lotterò".

 

ORARI

VENERDÌ 27 OTTOBRE

Ore 7.10: Moto3 – prove libere 2
Ore 8.05: MotoGP – prove libere 2
Ore 9.05: Moto2 – prove libere 2

NELLA NOTTE TRA VENERDÌ 27 E SABATO 28 OTTOBRE

Ore 3.00: Moto3 – prove libere 3
Ore 3.55: MotoGP – prove libere 3
Ore 4.55: Moto2 – prove libere 3

SABATO 28 OTTOBRE

Ore 6.35: qualifiche Moto3
Ore 7.30: MotoGP – prove libere 4
Ore 8.10: qualifiche MotoGP
Ore 9.05: qualifiche Moto2

NELLA NOTTE TRA SABATO 28 E DOMENICA 29 OTTOBRE

Ore 2.40: Warm Up Moto3, Moto2 e MotoGP
Ore 5.00: gara Moto3

 

MD in your language

Flash news

HIGHLIGHTS 2017/2018

MILAN - H.VERONA

Cerca in MD

unforgettable

 

 

LIVE STREAMING

 diretta streaming disponibile 10 minuti (circa) prima dell'inizio gara QUI 

QUI per il Disclaimer Streaming MD .


UTILITY

x STREAMING

Web player (ok)

Sopcast (scarica)

Acestream (scarica)

FILM DOWNLOAD

μTorrent (scarica)

3^ PAGINA

Milan e Milanista
Come eravamo
Storie RossoNere
RossoNeri
Maglia
click and go!

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.