gattuso

 

Milan, sarà rivoluzione?

 

Possibile un cambio tattico con Gattuso, e potrebbe essere un ritorno al passato.

 

Bonaventura scalcia borsa in panchina

 

Questo Bonaventura al Milan non serve!

 

Io non so se i calciatori ogni tanto il giorno dopo riguardano le partite a cui hanno preso parte...

 

...

max

 

Follie a cinque stelle

 

Il deputato Romano presenta un'interrogazione parlamentare fuori da ogni logica.

Ronald Reagan sosteneva che non era lo Stato a dover risolvere i problemi dei cittadini in quanto proprio lo Stato era il problema. In questo mirabile inciso di uno dei più famosi presidenti degli Stati Uniti d'America, viene riassunto tutto il pensiero liberale che è favorevole ad una diminuzione dello Stato in ogni angolo della vita dei cittadini, per dar spazio invece alla libera iniziativa privata. Il preambolo introduttivo è necessario per contestare l'interrogazione parlamentare presentata in data 29 novembre da un deputato del Movimento Cinque Stelle, tale onorevole Paolo Nicolò Romano. Nello scritto il deputato chiede al Governo informazioni su una trattativa fra privati, usando come argomentazione alcuni articoli di giornale riportanti mere illazioni sulla vendita del Milan conclusasi nell’aprile dell’anno in corso.

Or bene, è di tutta evidenza come il deputato del M5S sia caduto suo malgrado sopra una buccia di banana anche abbastanza grossa. Come può infatti un deputato della Repubblica italiana chiedere al Governo informazioni circa una trattativa fra soggetti privati e nella quale l’oggetto (l’AC Milan) non è una società in cui vi sono partecipazioni pubbliche? Qualcuno probabilmente ha scambiato il Parlamento italiano per una sorta di Bar dello Sport dove è possibile scegliere argomenti a piacere da trattare sulla base dei gusti personali e degli orientamenti del momento. In realtà così non può essere. Il Governo infatti esercita il potere esecutivo e nulla è tenuto a sapere in merito alle trattative fra soggetti privati. Se così fosse, vorrebbe dire essere usciti dal concetto di stato di diritto per giungere invece a quello stato di polizia che tutto vede e tutto controlla. Si è andati pertanto ben oltre l’assunto di Reagan secondo cui lo Stato deve ridurre al minimo il suo intervento. Infatti, secondo il parlamentare che ha proposto l’interrogazione, il Governo dovrebbe vigilare su ogni trattativa privata. Così ovviamente non è né può essere. Peraltro, all’interno dell’interrogazione de qua, può scorgersi un grave errore di mancata documentazione. Romano scrive che “in base al regolamento della Federazione italiana gioco calcio (Figc) di attuazione dei principi in materia di acquisizione di partecipazioni societarie a livello professionistico di cui al C. U. n. 189/A del 26 marzo 2015, i soggetti acquirenti una quota azionaria maggiore del 10 per cento di una società di calcio operante nei campionati italiani, devono soddisfare specifici requisiti di onorabilità e di solidità finanziaria e ad oggi tale documentazione non risulta all’interrogante sia mai stata depositata”. Peccato che, con un piccolo sforzo di ricerca, il deputato pentestellato avrebbe potuto trovare soddisfazione alla propria curiosità come può evincersi chiaramente dal link che si allega: QUI

 

. Il tutto risale alla fine di giugno, quindi ben 5 mesi fa. Non solo pertanto il deputato Romano ha presentato un’interrogazione parlamentare su una materia non di pertinenza del Governo e su cui il Governo stesso non è tenuto ad avere informazioni in merito (anzi sarebbe grave se ne avesse). L’intrepido esponente del movimento di Grillo si è però voluto spingere oltre, arrivando ad ornare tale interrogazione con un dubbio amletico di facile quanto pronta risoluzione. Sarebbe bastato un rapido giro su un motore di ricerca internettiano per sciogliere l’amletico dubbio. C’è poi infine, l’immancabile riferimento ad una presunta maxievasione fiscale da parte di Silvio Berlusconi finalizzata a far entrare nel Milan, dalla finestra, soldi detenuti in paradisi fiscali orientali. Argomentazione di per sé surreale e fondata non su prove o indizi, bensì su mere illazioni giornalistiche. Esisterebbero, allo stato, gli estremi per una denuncia per calunnia da parte di Fininvest dato che, in uno stato di diritto, le accuse andrebbero provate e la formazione della prova è dibattimentale e non certamente giornalistica. Romano pertanto, con una semplice interrogazione parlamentare, è stato in grado di manifestare la sua scarsa conoscenza del diritto costituzionale, dell’uso di un banalissimo motore di ricerca e del diritto penale. Siamo al dilettantismo che viene assurto ad arte politica. Al peggio purtroppo, non esiste mai fine.

 

Closing

 

Follie a cinque stelle

 

Il deputato Romano presenta un'interrogazione parlamentare fuori da ogni logica

 

Sterling

 

City al 96'; Spurs e Irons all'inferno

 

Gol di Sterling a partita quasi finita. Tripletta per Rooney al West Ham. Bene Reds, Gunners e Blues. Sorprende ancora il Burnley

 

rossi

 

Riecco "Pepito"

 

Ennesimo tentativo di rinascita dopo l'ennesimo calvario

 

Gattuso

 

Navighiamo a vista

La scelta di Gattuso è la logica conseguenza di una soluzione interna, in vista di tempi migliori.

storie calcio

 

Un fantasma sempre all’opera

 

Il gol di Turone alla Juventus, una ferita nel cuore dei tifosi giallorossi mai rimarginata

 

good morning

 

Accadde oggi, 30 novembre

 

Compleanno per Nigel De Jong e Salvatore Bocchetti. Giornata positiva: solo 4 sconfitte su 18 incontri disputati. 

 

milan

 

Dirigenza nel pallone

 

Sicuri che le colpe siano sempre e soprattutto di chi allena?

 

Vincenzo Montella pensieroso sull'ultimo periodo dei rossoneri

 

Storia di una débâcle 

 

In soli tre mesi i rossoneri hanno visto le loro ambizioni ridimensionarsi, ma per Montella la squadra a disposizione di Gattuso resta da primi posti

 

Montella

 

A Montella comunque un grazie!

 

Ora che la sua avventura al Milan di cui è sempre stato tifoso è finita, mi sembra doveroso rivolgergli qualche ringraziamento

 

Sconcerti

 

Un' altra volta...

 

Il vate del giornalismo sportivo italiano si pone ancora come giudice della situazione in casa Milan.

aspettando MD

 

Data in sposa a nove anni

 

La piccola, data in sposa a un 35enne, finisce in ospedale per le emorragie causate dagli abusi

 

good morning

 

Accadde oggi, 29 novembre

 

Prima rete per il grande Aldo Boffi, ultima per Christian Vieri. Nell'89 ci lasciò Giuseppe Antonini, 11 anni di Milan, capitano per 5 stagioni

 

gattuso

 

Gattuso, scelta oculata

 

"Ringhio" è chiamato a trasmettere grinta e personalità ad una squadra moscia. Solo con grandi risultati sarà confermato. I milanisti, questa volta, sognano il lieto fine...

...

Gattuso

 

Cosa aspettarsi ora?

L'arrivo di Gattuso, nelle idee societarie, dovrebbe portare quella carica emotiva che in questi mesi è mancata.

premier league

 

Stasera e domani in campo

 

Difficili traferte per Mou e Spurs; City-Southampton, Chelsea-Swansea ed un Everton-West Ham importante per la salvezza

 

Gattuso

 

Nuovo terremoto

 

In situazioni come queste non viene coinvolta solo la panchina della Primavera, ma a cascata anche quelle di altre compagini

 

aspettando MD

 

Ragazzo tolto alla madre

 

"È malato di playstation". Ordine di allontanamento dal nucleo familiare

 

good morning

 

Accadde oggi, 28 novembre

 

Compleanno per Erminio Brevedan, poi morto al fronte nella prima guerra mondiale. Esordi per Vieira e Darmian

 

kalinic calhanoglu

 

Salvate i soldati Kala&Calha

 

Kalinic e Calhanoglu: due delle grandi delusioni di questo Milan. Vanno salvati, per non dissipare 50 milioni...

...

Manchester City

 

City invincibile: +11 sulla terza

 

Perde terreno il Tottenham, risale l'Arsenal. Bene il Watford, Everton sempre peggio. Domani di nuovo in campo

 

 

 

Bonucci

 

Una difesa che non traballa

L'ultima in panchina di Montella conferma comunque i progressi della sqaudra a livello difensivo.

aspettando MD

 

Frase choc del prete

 

Don Pieri si chiede "Ha fatto più vittime Riina o la Bonino?"

 

storie calcio

 

Quelle domeniche pomeriggio

 

Valenti e i suoi giornalisti tifosi, tra pronunce incomprensibili, look improbabili e battute ruspanti erano il teatrino adatto per attirare tutta la famiglia davanti alla tv

 

good morning

 

Accadde oggi, 27 novembre

 

Poche sconfitte ma molti pareggi in archivio. Ultime reti in Serie A per Pato ed in Coppa Uefa per Ronaldinho

 

milan-torino

 

Milan, altro 0-0 in un San Siro stregato

 

I rossoneri, nonostante le diverse occasioni create, non vanno oltre il pari col Torino, perdendo ulteriore terreno in classifica

 

moviola

 

Milan-Torino 0-0: la Moviola

 

I rossoneri non sfondano il muro eretto da Sirigu e i suoi. Lavoro facile per l'arbitro Irrati...

 

...

pre milan torino

 

 Prendere il Toro per le corna

 

Archiviata l'Europa, il Milan cerca una vittoria in campionato. A San Siro manca da settembre. Ma col Toro sarà battaglia durissima

good morning

 

Accadde oggi, 26 novembre 

 

Solo 3 sconfitte su 17 incontri. L'anno scorso si vinse a Empoli 4-1; non abbiamo mai giocato contro il Torino

 

buffon

 

Il miserabile che da del miserabile

 

Giggi, più che un gran portiere, un gran paraculo che da patenti imbarazzanti per lui

 

Cutrone e Andrè Silva

 

Un problema che non esiste

Davvero la questione delle due punte è così importante per il Milan? 

pardo zazzaroni

 

Azzurro tenebra

 

E capisci che in fondo il dramma calcistico è il meno rispetto al crollo di chi ci sta intorno.

 

good morning

 

Accadde oggi, 25 novembre

 

Appena 3 sconfitte su 17 incontri. Nel 1992 si giocò per la Champions Milan-IFK Goteborg, passata alla storia per i 4 gol di Marco Van Basten

 

Sturridge

 

Rilancio a Milano?

Nelle ultime ore, la stampa inglese ha menzionato un possibile interessamento dei rossoneri, nel mercato di Gennaio, per l'attaccante del Liverpool.

Liverpool-Chelsea

 

Liverpool-Chelsea per la Champions

 

City ad Huddersfield, Mou contro il Brighton, Arsenal a Burnely. Stasera alle 21 West Ham-Leicester

 

bonucci

 

Cappellata a parte...

 

"Normale" prestazione del pacchetto difensivo

 

Milan

 

EL - Molto bene le italiane

 

La lazio non va oltre l'1-1 ma la qualificazione era già in cassaforte. Milan e Atalanta dilagano: i rossoneri sono qualificati come primi, mentre l'Atalanta si giocherà con il Lione la prima posizione

 

aspettando MD

 

Il Pd denuncia CasaPound

 

L'interrogazione parlamentare dell'onorevole Alessia Morani (Pd): "Aiuta i poveri? È corruzione elettorale"

 

terza pagina

 

Con le "ali" si vola!

 

Marcos Cafu e Claudio Sergio “Serginho”, due ali che hanno fatto volare il Milan

 

il risveglio della sfinge

IL RISVEGLIO DELLA SFINGE di James Rollins

Fantasioso e avvincente. Ideale per chi vuole andare indietro nel tempo...

Valle dei Re, Egitto. Una violentissima tempesta infuria tra le rovine, eppure Nassor Khouri, curatore del museo del Cairo, non ha scelta: deve introdursi nello scavo finanziato dalla Bledsworth Sundries & Industries – una multinazionale famosa per i suoi generosi contributi all’archeologia – e impadronirsi di un enorme rubino incastonato in una statua raffigurante un cobra. Tuttavia, non appena Nassor afferra la preziosa gemma, un dolore lancinante si diffonde in tutto il suo corpo e, in breve, di lui non rimane che un’effigie di pietra…
North Hampshire, Connecticut. Di ritorno dalla palestra, Jake Ransom capisce subito che qualcosa non va: una finestra della casa è in frantumi e, dallo studio, arrivano strani rumori. Ma non si tratta di comuni ladri: nel vedere il ragazzo, infatti, uno di loro estrae una pistola e gli ordina di consegnargli l’orologio del padre. Una richiesta che spaventa Jake più dell’arma puntata contro di lui: quell’oggetto apparentemente senza valore è infatti l’unica chiave in grado di aprire le porte di Calipso, il mondo in cui il re Teschio tiene prigionieri i suoi genitori. E Jake non può permettere che un simile tesoro cada in mani sbagliate, soprattutto perché ha il forte sospetto che quegli uomini siano stati mandati dal miliardario Oliphant Bledsworth, il cui destino pare indissolubilmente legato al re Teschio…

 

Puoi scaricare gratuitamente il romanzo (formato epub) cliccando QUI

 

spider man

SPIDER-MAN HOMECOMING

L'entusiasmo di Peter Parker per il suo ruolo da Spider-Man è contagioso grazie sia al trasporto di Tom Holland, sia al contrasto tra la sua vita in costume e la routine scolastica, ma la smania di crescere porta spesso a commettere degli errori.

Dopo la battaglia di New York, Adrian Toomes guida una squadra di operai per ripulire la città, ma le loro operazioni vengono interrotte dal Dipartimento di Stato del Damage Control. Furiosi per aver perso il lavoro, Toomes e i suoi uomini decidono di tenere la tecnologia dei Chitauri in loro possesso e usarla per creare armi da vendere sul mercato nero. Otto anni dopo, in seguito al suo incontro con gli Avengers, Peter Parker riprende gli studi presso la Midtown School of Science and Technology, nell'impaziente attesa della sua prossima missione.
Per concentrarsi sulla sua attività da supereroe, Peter decide di lasciare la squadra di decathlon accademico. Una sera, dopo aver sconfitto alcuni criminali in procinto di svaligiare uno sportello automatico con le armi aliene di Toomes, Peter torna a casa, dove il suo migliore amico Ned scopre la sua identità segreta. Qualche sera dopo, Peter scopre che Jackson Brice / Shocker e Herman Schultz, due complici di Toomes, stanno vendendo alcune armi a un criminale locale, Aaron Davis. Peter interviene ma viene fermato da Toomes, dotato di una tuta alata; Stark giunge in soccorso di Peter e gli intima di non affrontare criminali pericolosi come Toomes. Quest'ultimo uccide accidentalmente Brice, e Schultz diventa il nuovo Shocker.
Peter e Ned analizzano un'arma persa da Brice, estraendo il nucleo alieno che la alimenta. Grazie a un dispositivo di localizzazione, Peter scopre che...

 

GENERE : azione, avventura, fantascienza
REGIA : Jon Watts
ATTORI : Tom Holland, Michael Keaton, Jon Favreau, Zendaya, Donald Glover
SCENEGGIATURA : Oliver Scholl
FOTOGRAFIA : Salvatore Totino
MONTAGGIO : Dan Lebental, Debbie Berman
MUSICHE: Michael Giacchino
PRODUZIONE : Columbia Pictures, Marvel Studios, Pascal Pictures
DISTRIBUZIONE : Warner Bros. Pictures
PAESE : Stati Uniti d'America
DURATA : 133 Min

 

TRAILER

Scarica (via µTorrent) e guarda gratuitamente il film cliccando QUI

 

good morning

 

Accadde oggi, 24 novembre

 

Data poco fortunata: 6 vittorie e 6 sconfitte in 15 incontri; son 13 anni che non giochiamo il 24 novembre, 4-0 allo Shakthar in Champions

 

el

 

Milan, dopo la paura lo show

 

A San Siro, contro l’Austria Vienna, il Milan va sotto di un gol, poi ribalta il match e archivia la pratica

 

milan austria vienna

 

Blindare un obiettivo

 

Vincere con gli austriaci significherebbe qualificarsi come primi ai sedicesimi. L'Europa League sembra l'unica via per arrivare in Champions...

...

CL

 

Juve e Roma: qualificazione rimandata

 

I giallorossi escono sconfitti dalla sifda con l'Atletico Madrid, mentre i ragazzi di Allegri non vanno oltre lo 0-0 con il Barcellona. Sarà decisiva l'ultima giornata

 

Yonghong Li

 

I fatti, stiamo ai fatti!

 

Fino a quando Mister Li e la proprietà fanno quello che devono è inutile andare a caccia di fantasmi o agitare degli spettri che non esistono

 


Cutrone ed André Silva festeggiano un gol del Milan

 

Nuova chance per Cutrone-Silva

 

Contro l'Austria Vienna nuova chance per i due giovani rossoneri, che possono ritagliarsi il loro spazio nel fitto calendario rossonero dei prossimi mesi

 

aspettando MD

 

Sfila tutta nuda in ufficio

Sfila nuda in un call center. La scelta del capo per motivare i lavoratori

good morning

 

Accadde oggi, 23 novembre

 

Giornata favorevole con appena 4 sconfitte in 23 incontri. Ultima presenza per Torres ed ultimo gol per Ronaldinho

 

inigne

 Il Napoli dilaga

 

Al San Paolo dopo un primo tempo così e così si scatena Insigne che sblocca il match, poi Zielinski e Mertens chiudono la pratica. Vince anche il City

 

 montella

 

Montella e i nuovi dogmi: modulo e turnover

 

3-4-3 camaleontico e rotazioni. Montella riparte da qui. Obiettivi a breve: qualificazione europea, risalita in campionato e semifinali di Coppa Italia da conquistare

Milan

 

Bisogna metterci più cattiveria

Questi primi mesi hanno sancito una certa mancanza di cattiveria negli uomini di Montella.

Montolivo

 

Complimenti Montolivo!

 

Montolivo veniva criticato senza pietà, senza neanche andare a guardare realmente le sue prestazioni

 

storia milan 2

 

Un ciclone su Milano

 

Aldo Boffi, il bomber di Giussano, segna 136 reti in 9 stagioni diventando un mito del primo mezzo secolo di vita rossonero

 

good morning

 

Accadde oggi, 22 novembre

 

Giornata propizia per i nostri colori, 2 sole sconfitte in 17 incontri. Ultima partita ed ultimo gol per Pato. 

 

Romagnoli

 

Milan, Romagnoli non va ceduto

 

Per i rossoneri fondamentale non disperdere il patrimonio tecnico, soprattutto in difesa

 

allenatori

 

L'allenatore perfetto? Non esiste

 

La storia dimostra come i tecnici capaci di far bene in ogni contesto siano rari, se non del tutto inesistenti

 

Sampdoria

 

Differenze sostanziali

La classifica parla chiaro: i blucerchiati sono a +7 sul Milan con una gara in meno da giocare.

aspettando MD

 

Benvenuti a casa Spada

 

Leoni e cavalli fuori dai loro giardini a ogni piano terra dei palazzi comunali

 

good morning

 

Accadde oggi, 21 novembre

 

Giornata non positiva: 5 vittorie e 5 sconfitte. Nel 1890 nacque Armando Marini, 3 presenze, 3 reti tutte in 3 derby diversi. Esordio per Desailly

 

milan

 

Nuovi innesti, scarso rendimento

 

 I nuovi acquisti sono stati fin qui disastrosi. Si salva solo Borini. Biglia e Calhanoglu i flop maggiori del mercato di Mirabelli

Moviola

 

Napoli-Milan: la Moviola

Pochi episodi da analizzare nella partita del San Paolo: goal di Insigne regolare

in panchina a Napoli

 

Le colpe di Montella....ma non solo!

 

Il mister ha le sue colpe e le sue responsabilità ma anche la società ha commesso i suoi errori

 

Manchester City

 

Vola il City, cade il Tottenham

 

Bene United e Chelsea; il Liverpool blinda la porta. Sorprende il Burnley. Situazioni difficili per West Ham, WBA e Swansea

 

kalinic

 

L'ennesima sconfitta

 

Montella cambia qualcosa, la gara non è scontata, ma alla fine vince la squadra migliore

 

Napoli

 

Milan, è 'mal di big'

 

I rossoneri hanno perso tutti gli scontri diretti con le prime 6. E nelle ultime 5 stagioni il bilancio con Napoli, Juve, Roma, Inter e Lazio è disastroso

 

storie calcio

 

La Samp di Mantovani

 

Costruì una squadra bella e concreta, degna rappresentante di un altro modo di vivere il pallone

 

good morning

 

Accadde oggi, 20 novembre

 

Giorno negativo per i nostri colori: più sconfitte che successi. Prime reti per Rijkaard, Davids e Crespo. Per Davids fu pure l'ultima

 

Bundesliga

Il punto sulla Bundesliga

Dodicesimo turno in linea con le previsioni, e che finirà oggi con le ultime due gare in programma.

Kalinic

 

Attacco: è piccolo Milan

 

 In tutto il primo tempo i rossoneri non hanno messo piede in area. Primo tiro quasi allo scadere. Davanti è crisi vera

Locatelli

 

Luci ed ombre in mezzo

 

Il pressing altissimo portato dal centrocampo ha sortito effetti

 

good morning

 

Accadde oggi, 19 novembre

 

Compleanno per Suso e Hamrin. Non abbiamo mai perso il 19 novembre. Ultima in rossonero per Davids e ultima rete per Prati

 

napoli-milan

 

Altra sconfitta. Così, è troppo poco...

 

Sesta scontitta dei rossoneri, che hanno perso con tutte le squadre di testa. Buon secondo tempo, ma troppo poco per risalire...

...

pagelle

 

Napoli-Milan 2-1 PAGELLE

 

Montolivo e Donnarumma i migliori con Romagnoli. Locatelli, Borini e Kalinic rimandati. E quell'ingresso di Biglia... 

 

...

pre napoli milan

 

Vedi Napoli e poi...

 

Il Milan ha l'ultima chance per far punti con una big. Dopo Sassuolo, fondamentale continuare il trend. Ma al San Paolo sarà durissima

romagnoli

 

Romagnoli, una certezza che si farà!

 

Si è cucito addosso l'etichetta del predestinato al termine della prima grande stagione da titolare con la Samp di Mihajlovic

 

serie a

 

Serie A, si torna in campo

 

Archiviate le nazionali, la Serie A va in campo per la tredicesima giornata

 

Kakà

 

Un rischio all'immagine

L'immagine di Kakà in rossonero è troppo preziosa per essere rovinata da un possibile futuro ruolo dirigenziale.

aspettando MD

 

Kevin Spacey cancellato

 

Il regista Ridley Scott ha deciso di girare di nuovo alcune scene del suo ultimo film in cui compariva l'attore

 

good morning

 

Accadde oggi, 18 novembre

 

Nel 1951 giocammo a Napoli vincendo 2-1; l'ultima vittoria al S. Paolo risale al 2010 con gol di Robinho e Ibra. I precedenti nel mese di novembre

 

attacco milan

 

Montella e le rotazioni in attacco

 

Kalinic in campionato, Cutrone-Silva a gara in corso o in Europa. Questa sembra essere la scelta definitiva di Montella...

...

Collina

 

Spunta Collina per il dopo Tavecchio

 

Carlo Tavecchio potrebbe perdere la poltrona di capo della Figc entro pochi giorni, dietro di lui è spuntato il capo degli arbitri europei, Pierluigi Collina

 

napoli milan

 

Un'occasione da cogliere

 

La gara del San Paolo presenta al Milan la possibilità di invertire un trend sinora sempre negativo

 

Griezmann in azione contro i cugini del Real

 

Liga, in programma il derby di Madrid

 

L'attesissimo match tra 'Colchoneros' e 'Merengues' sarà il match clou della dodicesima giornata, che parte questa sera...

 

...

aspettando MD

 

Sono rimasto solo

 

Vittorio Cecchi Gori da tempo è lontano dai riflettori. Adesso racconta il suo lato privato in un'intervista in tv

 

terza pagina

 

Chicco san

 

Un uomo per tutte le stagioni, un uomo per tutte le occasioni...

 

...

romanzo

SKELETON COAST di Clive Cussler & Jack Du Brul

Stavolta Clive Cussler e Jack Du Brul affrontano un argomento spinoso, difficile da estrinsecare e lo fanno con il linguaggio diretto e semplice del romanzo d'avventura, un modulo interpretativo da molti considerato forse troppo banale, poco "alto" rispetto ad altri esempi offerti dalla letteratura mondiale passata e presente, ma alla fine esso ha il gran pregio di arrivare un po' a tutti, specialmente ai sognatori, quegli ormai rari esempi di individui che cercano ancora il sole dietro alle nuvole, che quando fanno scorrere gli occhi sulle pagine di un libro come quello che sto presentando ora, sentono il profumo dell'oceano, l'adrenalina di una battaglia oppure la dolcezza del bacio di una donna bellissima, per ognuno diversa ma per quell'attimo viva e reale come l'aria che si respira.

1896: Quattro ladri di diamanti inglesi fuggono nel deserto del Kalahari, inseguiti dagli uomini di una tribù locale. I fuggiaschi riescono appena a imbarcarsi sul vascello Rove, quando una tempesta di sabbia li travolge, seppellendoli insieme alla nave...
Un secolo dopo: Sembra una missione di routine per Juan Cabrillo e l'equipaggio della Oregon. L'ipertecnologica nave si trova sul fiume Congo, per concludere un accordo con l'esercito rivoluzionario del Paese: armi in cambio di diamanti grezzi. Ma ancora una volta, una missione all'apparenza tranquilla si trasforma in un'avventura senza respiro. Tutto ha inizio quando Cabrillo intercetta un mayday da parte di un'altra imbarcazione, a bordo della quale si trovano Sloane Macintyre e Tony Reardon, entrambi sulle tracce del vascello Rove. Evidentemente c'è qualcuno che vuole ostacolare la loro ricerca. Chi mai può volerli morti? E come considerare ciò che l'affascinante Sloane racconta a Cabrillo riguardo a un pescatore della zona, che sostiene di essere stato attaccato da giganteschi serpenti di metallo in un tratto di mare al largo della Namibia? L'incontro con la donna e la ricerca della nave scomparsa porteranno Juan Cabrillo e il suo equipaggio sulle orme di un nemico dai piani molto pericolosi: un fanatico squilibrato che insieme ai suoi seguaci si prepara a scatenare la devastante potenza della natura...

Puoi scaricare gratuitamente il romanzo (formato epub) cliccando QUI

 

47 metri

47 METRI

Si arriva ad apprezzare il nucleo su cui Roberts e il suo cosceneggiatore Ernest Riera hanno costruito l'esperienza: la claustrofobia degli abissi e tutte le possibili variazioni sul tema e sul dilemma che le due donne affrontano. Problemi di ossigeno? Ce li abbiamo. Problemi con gli squali? Ci sono. Problemi di ricezione? Eccoli. Corsa contro il tempo? E' il minimo. Solitudine? Sacrifici? Dolore fisico atroce? Presenti.

Scaricata dall'arrogante Stuart, che la vorrebbe più attiva e avventurosa, la "noiosa" Lisa (Mandy Moore), la prevedibile Lisa, decide di procurarsi un'esperienza lontana anni luce dalla sua indole prudente e abitudinaria, per poter mostrare al ritorno una versione rinnovata di se stessa e riconquistare in questo modo il fidanzato. Con i biglietti prenotati tempo prima, accompagnata dalla spericolata sorella Kate (Claire Holt), Lisa vola in Messico alla ricerca di spontaneità programmata e creatività razionale, pronta a testare se stessa in divertimenti sicuri, a bassa dose di adrenalina. Ecco che interviene Kate a insegnare alla sorella un pizzico di avventatezza, facendole assaporare il gusto del brivido in mare aperto. Complice anche l'incontro fortuito in un bar locale con due tipi non troppo raccomandabili, Benjamin (Santiago Segura) e Louis (Yani Gellman), le due turiste americane decidono di tuffarsi il giorno dopo in una folle prova di coraggio. Chiuse in una gabbia metallica calata in acqua, legata a una barca capitanata dal beffardo Taylor (Matthew Modine), e circondate dalla variopinta fauna marina, le ragazze si improvvisano sub in immersione per godersi il panorama e la genuina scarica di adrenalina. Finché un rumore sospetto non le fa trasalire. La gabbia si sgancia dall'imbarcazione e inizia a inabissarsi nelle profondità dell'oceano. Impossibilitate a mettersi in contatto con la superficie, circondate da famelici squali bianchi e con le riserve di ossigeno in esaurimento, a Kate e Lisa non resta che aspettare i soccorsi...

 

GENERE : drammatico, thriller, orrore
REGIA : Johannes Roberts
ATTORI : Mandy Moore, Claire Holt, Matthew Modine, Yani Gellman, Santiago Segura
SCENEGGIATURA : Johannes Roberts, Ernest Riera
FOTOGRAFIA : Mark Silk
MONTAGGIO : Martin Brinkler
MUSICHE: TomAndAndy
PRODUZIONE : The Fyzz Facility, Dragon Root, Flexibon Films, Lantica Pictures, Tea Shop & Film Company
DISTRIBUZIONE : Adler Entertainment
PAESE : Regno Unito
DURATA : 87 Min

 

TRAILER

Scarica (via µTorrent) e guarda gratuitamente il film cliccando QUI

 

good morning

 

Accadde oggi, 17 novembre

 

Undici partite giocate, una sola sconfitta, 4 vittorie. Ultima rete per il discusso Carlo Petrini

 

max

 

Le colpe di Tavecchio, Ventura e dei senatori

 

Una figuraccia che ha tanti padri

La settimana appena trascorsa porta con sè inevitabilmente gli strascichi di una Nazionale che, per la prima volta dopo 60 anni, non si qualifica alla fase finale del Mondiale di calcio.

L'occasione pertanto diventa propizia per fare alcune riflessioni inerenti lo stato dell'arte di Casa Azzurri e le conseguenza di questa eliminazione.

1) Il presidente federale Carlo Tavecchio è stato un buon presidente fino a qualche settimana fa. Al netto infatti del suo stile abbastanza naif, Tavecchio ha introdotto nella Serie A nostrana i sensori sulle porte e la moviola in campo. Se ne parlava da 20 anni ma lui ha portato i fatti concreti. Non riconoscerglieli sarebbe poco onesto intellettualmente. Altrettanto poco onesto apparrebbe però negare le sue responsabilità in questo crollo azzurro. La scelta di Ventura alla guida della Nazionale è stata ardita. Andava protetta ma lo scudo scelto (Marcello Lippi), è da subito venuto meno a causa dei regolamenti federali. Tavecchio ha commesso il grave errore di non esonerare Ventura dopo la partita con la Spagna di settembre. Il problema non era la sconfitta in sè ma la perdita di autorità sul gruppo che, sin da subito, era apparsa abbastanza netta.

2) Ventura, al pari di Tavecchio, esce malissimo da questa vicenda. L'eliminazione è una colpa grave, il gioco sparagnino praticato in Svezia lo è ancora di più. Tuttavia, le sue mancate dimissioni al termine del punto più basso toccato dal calcio italiano negli ultimi 60 anni, sono certamente l'omissione più grave attribuibile all'ex allenatore del Torino.

3) Una buona notizia c'è per l'Italia. Il gruppo storico di reduci del Mondiale finalmente toglie il disturbo. Nulla da dire sulle grandi qualità tecniche di Buffon, De Rossi e Barzagli ma la sensazione da molto tempo era che ormai trattassero la Nazionale come una cosa loro, come uno scrigno di cui pochi eletti conoscevano la chiave giusta fatta di comportamenti, parole e segreti. Il Buffon che ha detto a fine partita, giustamente, che si vince e si perde in gruppo, è lo stesso Buffon che tre anni prima gettava la croce addosso a Mario Balotelli.

Le sconfitte, sia sa, fanno parte del calcio e vanno accettate. Laa gestione delle sconfitte però può essere affrontata in maniera diversa. Da questa vicenda Casa Azzurri non ne esce bene. Per fortuna questo capitolo pare essersi finalmente chiuso.

 

 

ancelotti montella

 

Ancelotti? Meglio di no

 

Meglio uno come Donadoni post Germania, ed il nome giusto potremmo conoscerlo bene

 

Ancelotti

 

Carletto alla riscossa

Il tecnico di Reggiolo non può che essere l'uomo giusto per far ripartire una Nazionale in declino tecnico, come quella italiana.

Albertini in un'intervista

 

Italia, dove saremmo ora con Albertini?

 

Più di quattro anni fa Demetrio perdeva le elezioni contro Tavecchio, ma leggere il suo programma dopo il Mondiale perso, provoca tanti rimpianti…

aspettando MD

 

Uno stinco di 'Sinto'

 

Mario Seferovic teneva in pugno le sue vittime minacciandole di morte su Facebook

good morning

 

Accadde oggi, 16 novembre

 

Compleanno per 'Tito' Cucchiaroni e Incocciati. Undici partite disputate: 6 vittorie, 4 sconfitte. Non giochiamo in questa data dal 2008

 montella

 

Pensare a Napoli

 

City e Chievo: le gare da studiare per fermare il Napoli. Montella pensa di infoltire il centrocampo: 3-5-1-1 al San Paolo?

maldini

 

Maldini è l'uomo giusto

 

 Il numero 3 rossonero ha sempre dichiarato di voler tornare nel calcio solo per Milan e Nazionale. Adesso potrebbe essere la giusta occasione

 

Italia

 

Da dove ripartire

Il calcio italiano è chiamato ad una profonda riflessione globale sulla propria organizzazione. E' tempo di cambiare.

aspettando MD

 

Il flop azzurro diventa un caso politico

 

Tavecchio e Ventura sul banco degli imputati. Salvini e Meloni: "Troppi stranieri in campo". E Renzi sbotta: "Sciacalli"

 

storia milan 2

 

Buticchi: la triste saga

 

Una vita tra polemiche, discussioni, belle donne, calcio, casinò, pozzi petroliferi, yacht da favola ed un tentativo di suicidio

 

good morning

 

Accadde oggi, 15 novembre

 

Solo 7 i match giocati quest'oggi: 3 vittorie, tra cui un derby, e 3 sconfitte. Non giochiamo il 15 novembre da 19 anni, data dell'unico pareggio

 

milan

 

Milan, rimontare si può

 

Una stagione ritenuta da molti finita, ma è ancora tutta da scrivere…

 

fassone

 

Niente mercato a gennaio, ma...

 

 I rossoneri avrebbero bisogno di un paio di pedine per migliorare notevolmente l'organico e tentare l'assalto all'Europa League

 

milan primavera

 

Bene il weekend dei giovani rossoneri

 

Turno di riposo per la Primavera di Rino Gattuso, le altre compagini impegnate nei rispettivi campionati

 

Italia

 

Resettare e ricominciare

La delusione di ieri sera è stata troppo grande, per non provvedere ad un cambio radicale di filosofia calcistica.

aspettando MD

 

Anonimi sul web

 

Azienda di cybersicurezza trova un "bug" nel sistema che permette di navigare senza lasciare traccia

 

good morning

 

Accadde oggi, 14 novembre

 

Nel 1991 ci lasciò Gunnar Gren che fu anche allenatore per due partite; esordio per Cevenini e prima e ultima rete per Stefano Salvatori

 

italia

 

#Rimontiamoli

 

L'Italia non può non andare al Mondiale. L'impresa è possibile!

 

Wolves

 

Wolves in vetta; Sunderland in crisi nera

 

Championship: bene Boro e Aston Villa, in zona play off. Stentano le protagoniste dello scorso anno, Fulham, Reading e Sheffield Wed

 

Pochesci

 

Lo sfogo di Pochesci

 

Il tecnico della Ternana, si sfoga: "Abbiamo perso contro una squadra di profughi e ci hanno pure menato. Troppi stranieri, il calcio italiano è finito".

 

Ventura

 

Un rischio preannunciato

L'Italia stasera rischia di non andare al Mondiale. Ma è davvero tutta colpa di Ventura?

aspettando MD

 

"Sei un idiota. Basta, ti blocco"

 

Altro botta e risposta durissimo tra Asia Argento e una star di Hollywood. Ma questa volta per l'attrice finisce male...

 

...

storie calcio

 

Un ’68 tutto azzurro

 

L’Italia agli Europei del 1968 con la generazione di calciatori più forti nella storia del calcio italiano

 

good morning

 

Accadde oggi, 13 novembre

 

Nel 2002 ci lasciò Schiaffino. Dieci gare, una sconfitta. Non giochiamo il 13 novembre in campionato dal 1966, data dell'unica trasferta

 

allenatori

 

Italia, chi dopo Ventura?

 

In virtù del complicato rapporto tra l’ex tecnico granata e la Nazionale maggiore ci si interroga sul possibile successore

 

verratti

 

Verratti chi ?

 

Il giocatore del Psg è la piu' grande delusione di questa Italia. Che sia sopravvalutato ? Ora spazio a Jorginho

Marquez

 

MotoGP: Marquez Campione del Mondo!

Lo spagnolo della Honda arriva terzo ma vince comunque meritatamente il Mondiale. Fuori Dovizioso. Quinto Rossi.

yonghong

 

BGB Weston, missione rifinanziamento!

 

BGB Weston, è questo il nome nuovo che irrompe sulla scena della storia societaria del nuovo Milan cinese di Yonghong Li

 

good morning

 

Accadde oggi, 12 novembre

 

Auguri a Ibrahim Ba, Dario Simic e Ignazio Abate. Nel 1969 l'ultima in Coppa Campioni per Giovanni Trapattoni e Gianni Rivera

 

montella

 

Prossimi impegni decisivi

 

Napoli, Austria Vienna e Torino per delineare il futuro e la stagione. Poi, un dicembre decisivo tra Campionato, Europa League e Coppa Italia

herrera

 

Politici milanisti, sveglia!!

 

Gente che sfrutta il Milan per la visibilità, ma non fa nulla per una storia che sta diventando grottesca!

 

Fassone e Mirabelli, i due uomini di mercato rossoneri

 

Milan, a Gennaio niente fuochi d'artificio

 

Tre buoni motivi per cui i dirigenti rossoneri potrebbero decidere di non intervenire sul mercato di Gennaio...

...

Marquez

 

MotoGP: Pole di Marquez

Nell'ultimo appuntamento del Mondiale, Marquez partirà in Pole davanti a Zarco e Iannone. Solo nono Dovizioso.

good morning

 

Accadde oggi, 11 novembre

 

Buon compleanno a Diego Fuser. Esordio per Scarnecchia, ultima per Lehmann. Giornata negativa: 8 match, 4 sconfitte, 1 pareggio, 3 sole vittorie

 

europa league milan

 

Europa League, ancora di salvezza

 

Con la corsa al quarto posto quasi compromessa in questo avvio nefasto, il Milan si butta tutto sull'Europa League. Chi deve temere? 

uefa

 

I campionati degli altri

 

In Premier comanda il City, in Bundes il Bayern, in Francia il PSG, il Barça nella Liga e il PSV in Olanda; Rosenborg campione, come il Malmoe in Svezia

 

 

MotoGP: via al Gran Premio di Valencia

 

La tappa conclusiva della stagione, nella quale Marc Marquez ed Andrea Dovizioso si giocheranno il Mondiale

 

pastore

 

Pastore, c'è il Milan?

 

L'ex rosanero sarebbe vicino ad approdare a Milano, già a gennaio

 

aspettando MD

 

Il sussidiario che vieta il Tricolore

 

Un bel corso di italiano per «studenti migranti» adatto ai corsi dei Centri Provinciali per l'Istruzione degli Adulti

terza pagina

 

Ancelotti: cuore di tigre

 

Una vera tigre, capace di reagire ad ogni colpo infertogli dalla sorte

romanzo

LA LEGGENDA DI BOBBY Z di Don Winslow

Don Winslow (l'autore) è un ex investigatore privato, uomo di mille mestieri (tra cui il regista, l'attore e la guida nei safari), è autore di molti romanzi che lo hanno consacrato come uno dei nuovi maestri del crime e del noir contemporanei. Einaudi Stile libero ha pubblicato, tra gli altri, L'inverno di Frankie Machine (2008), diventato un vero e proprio caso letterario, Il potere del cane (2009), La pattuglia dell'alba e La lingua del fuoco (2010), Le belve (2011, stesso anno in cui esce Satori, per Bompiani), da cui Oliver Stone ha tratto l'omonimo film. Nel 2012, sempre per Einaudi Stile libero, è uscito I re del mondo, prequel di Le belve. L'anno successivo esce Morte e vita di Bobby Z, da cui è stato tratto il film Bobby Z - Il signore della droga, diretto da John Herzfeld con protagonisti Paul Walker, Laurence Fishburne e Olivia Wilde. Un nuovo ciclo, che vede protagonista l'investigatore Franck Decker, è stato inaugurato nel 2014 con Missing. New York (Einaudi Stile Libero). Nel 2015 esce Il cartello (Einaudi); nel 2016, London Underground, il primo romanzo, di una serie di cinque, che ha come protagonista Neal Carey e L'ora dei gentiluomini (Einaudi). Nel 2017 esce Corruzione.

Tim Kearney è un criminale di piccolo calibro che la legge californiana vorrebbe condannato all'ergastolo se la DEA - l'agenzia americana per la lotta alla droga - non gli proponesse un patto: assumere l'identità di Bobby Z (un leggendario, potentissimo trafficante di marijuana morto recentemente per infarto) ed espatriare in Messico dove verrà scambiato con un agente della stessa DEA prigioniero di un delinquente messicano. Tim accetta e iniziano le sue peripezie...

 

Puoi scaricare gratuitamente il romanzo (formato epub) cliccando QUI

 

the hunter

THE HUNTER'S PRAYER

C'è un killer, Lucas, che deve uccidere una ventenne, Ella, e non trova il coraggio per farlo. È un reduce di Falluja, tossico e disperato: non ha più nessuno, perché sua moglie l'ha lasciato quando ancora era incinta dell'unica figlia di Lucas, che somiglia troppo ad Ella Hatto, la sua futura vittima, perché Lucas possa caricare, mirare e sparare sul bersaglio.
La bellissima e innocente Ella lo attrae in un modo irresistibile che potremmo definire “redento”, Ella ha come una corazza di candore a difenderla dal colpo dell'infallibile pistola di Lucas: questa volta il killer-cacciatore non riesce proprio a far fuoco sulla preda. Probabilmente questa “preda” dell'implacabile “cacciatore” è l'ultima occasione che la vita gli offre per salvarsi dal baratro che incombe su di lui.
Questo perché Ella non sarà sua preda, no, è invece la vittima di un'orribile cospirazione che ha già sacrificato suo padre (la mamma era morta tempo prima), l'unica persona al mondo che fosse rimasta alla ragazza.
Qui l'istinto di padre, sopito ma mai domato, si risveglia in Lucas: Ella ha bisogno che lui la salvi…

Ella è in viaggio oltreoceano con il suo fidanzato, ignara del fatto che la sua famiglia è stata assassinata e che qualcuno sta cercando di uccidere anche lei. Lucas, che la sta controllando per conto del padre, riesce a salvarla e decide di aiutarla nella sua vendetta, anche se le sue intenzioni sono quelle di cambiare vita e ritrovare la sua ex fidanzata per vedere la figlia che non ha mai conosciuto...

 

GENERE : azione
REGIA : Jonathan Mostow
ATTORI : Sam Worthington, Odeya Rush, Allen Leech, Amy Landecker, Martin Compston
SCENEGGIATURA : John D. Brancato, Michael Ferris
FOTOGRAFIA : José David Montero
MONTAGGIO : Kevin Wignall
MUSICHE: Federico Jusid
PRODUZIONE : Apollo Media, FilmEngine
DISTRIBUZIONE : Saban Films
PAESE : USA, Germania
DURATA : 91 Min

 

TRAILER

Scarica (via µTorrent) e guarda gratuitamente il film cliccando QUI

 

good morning

 

Accadde oggi, 10 novembre

 

Compleanno per Jens Lehmann. Sette pareggi su 14 gare, solo 4 le vittorie, tra cui però la famosa sfida di Belgrado del 1988, vinta ai rigori

 

La zampata decisiva di Cutrone contro il Rijeka

 

Milan-Belotti: il gioco vale la candela?

 

L'affare si può fare, ma Cairo chiede Cutrone. Il classe '98 rossonero, però, impressiona per carattere e senso del gol...

...

capitani

 

Un chiarimento necessario

 

Bonucci ha fatto intendere segnali precisi di distensione fra lui ed un parte dello spogliatoio. Un nuovo inizio per il Milan?

 

educazione

 

Imparare la lingua degli altri

 

Siamo un popolo talmente stupido che scambiamo l'abilità con la maleducazione, la determinazione con sporca aggressività

 

han li fassone

 

Un tranquillo pomeriggio di paura

 

La proprietà è chiamata ad uno degli appuntamenti cruciali  per il futuro della società rossonera

 

aspettando MD

 

Sul caso Weinstein

 

Un pezzo grosso si slacciò i pantaloni e... La ragazza si alzò e andò via, si chiamava Anna Magnani

good morning

 

Accadde oggi, 9 novembre

 

Nel 1867 nacque Davies, socio fondatore, attaccante anche se fu il primo... portiere in assoluto a segnare su azione in un 20-0 al Casteggio

 

 montella

 

Salto di qualità cercasi

 

Carattere, personalità e maggiore incisività nella fase offensiva. La crescita rossonera parte da qui. 

Locatelli e Badelj

 

Badelj per Loca? Non una buona idea

 

La Fiorentina cerca un centrocampista e avrebbe individuato in Locatelli in rinforzo giusto. Il Milan da sempre stima Badelj, ma lo scambio avrebbe poco senso

 

Zapata

 

Un'alternativa affidabile

Il Nazionale colombiano è arrivato alla sua quinta stagione in rossonero. Un record, se pensiamo al periodo storico che stiamo vivendo.

 

Neymar ed Emery in allenamento

 

PSG, Neymar continua a piantare grane

 

I rapporti tra il brasiliano ed Emery sono ai minimi storici. I frequenti faccia a faccia fra i due, per ora, non portano a nulla...

 

...

rugani romagnoli

 

Rugani si, Romagnoli no

 

Il rossonero ancora una volta a casa, ma in Russia le cose sarebbero diverse

storia milan 2

 

Sei minuti di follia

 

Il Liverpool è campione d’Europa per la 5^ volta nella sua storia. Non fa notizia il “cosa” ma il “come”

good morning

 

Accadde oggi, 8 novembre

 

Mai una sconfitta in questa data; nacquero il grande Aldo Cevenini (83 reti in 84 partite) e Giovanni Toppan, 9 anni di Milan. Prima rete per Thiago Silva.

 

Calhanoglu

 

Dalla Tuchia con pigrizia

Una soluzione alla questione Calhanoglu, bisognerà trovarla per il bene del Milan.

montella

 

Bene la vittoria, ma il gioco latita

 

 Il Milan tra alti (pochi) e bassi (tanti) sta conducendo una stagione deludente, ma quel che preoccupa di più è la mancanza di gioco

 

forte

 

Questo Milan va proprio Forte!

 

Weekend da incorniciare quello appena trascorso per il nostro Settore Giovanile

 

aspettando MD

 

La rivoluzione di Google

 

Google Maps si rinnova e ci permette di "visitare" il sistema solare: pianeti, lune e una stazione spaziale

 

good morning

 

Accadde oggi, 7 novembre

 

Buon compleanno a Mark Attila Hateley. Esordio per Mario Yepes, primo col per Panucci ed ultimo per George Weah

 

 kalinic

 

Tornano i gol, ma non dalle punte

 

Il Milan torna a segnare dopo la grande astinenza. Ma latitano ancora i gol degli attaccanti...

...

manchester city

 

Cade Mou, Pep scappa

 

Vincono City, Chelsea e Tottenham; bene Liverpool ed il sorprendente Burnely. Il West Ham esonera Bilic: in arrivo Moyes?

 

difesa

 

Una difesa che migliora

 

Dopo lo stop sembra un Bonucci diverso, molto più sicuro, ma può ancora migliorare. Bene Zapata e Romagnoli che segna anche un gol

 

Sassuolo Milan

 

Se solo fossimo più costanti...

La partita di Reggio Emilia ha ulteriormente confermato che con un pò più di velocità nel possesso palla, questa squadra può svoltare.

storie calcio

 

Morte nel pomeriggio

 

In un freddo pomeriggio di ottobre a Perugia, si consuma il destino del piccolo grande Renato Curi

good morning

 

Accadde oggi, 6 novembre

 

Primi gol per Gianni Rivera, Buriani e Lapadula, ultimo per Zambrotta. Buon compleanno ad André Silva, 22 anni

 

 

pagelle

 

Sassuolo-Milan 0-2: pagelle

 

Il Milan vince a Sassuolo, ecco le nostre pagelle. Suso e Kessiè spiccano

sassuolo milan pre partita

 

Ultimissima spiaggia e sliding doors

 

Montella si gioca tutto a Sassuolo, come Allegri 4 anni fa. Ultima chance per sperare nella risalita

curva sud

 

Tra ragione e fanatismo

 

Quattro punti cardine per riportare il dibattito fra milanisti sulla via della logica e del rispetto

 

jorginho

 

Scelte dovute

 

Ventura si gioca tutto e non fa esperimenti

Fassone e Mirabelli

 

Urge voltare pagina

 

E' Montella che mette la squadra in campo, non Mirabelli o Fassone; se non abbiamo ancora un gioco a novembre, che c'entra la dirigenza?

 

salvatori

 

Ciao Stefano

 

A volte si dimenticano, ma per ricordare non è mai troppo tardi

 

good morning

 

Accadde oggi, 5 novembre

 

Dieci anni fa ci lasciò Nils Liedholm. Buon compleanno a Papin, prima rete in rossonero per Pierino Prati, ultima per Lentini

 

montella

 

Motivazioni e personalità

 

 Carattere, personalità e intraprendenza mancano più dell'organizzazione tecnico-tattica. E' colpa di Montella?

good morning

 

Accadde oggi, 4 novembre

 

Poche soddisfazioni in questa giornata: 7 sconfitte su 18 partite. Primi gol per Incocciati e Boban. Nel 2009 morì Stefano Chiodi

 

milan

 

Né carne né pesce

 

Centrocampo più insufficiente della difesa

 

premier league

 

Incrocio Londra-Manchester

 

City-Arsenal e Chelsea-United domenica; Irons-Liverpool e poi Tottenham impegnato nel derby col Palace

 

Marquez e Dovizioso

 

MotoGP - La situazione in attesa di Valencia

 

Dovizioso deve soltanto vincere e sperare che Marquez non tagli il traguardo o combini un disastro

 

zeman

 

Zeman, un maestro tra tanti allenatori

 

 Zeman è colui che da quarant'anni crede fermamente che "il risultato può essere casuale, la prestazione della squadra no"

 

terza pagina

 

11 maggio 2001

 

Questa data non la scorda più nessuno...

 

...

romanzo

IL RAPPORTO PELICAN di John Grisham

E' un romanzo legal thriller scritto da John Grisham e pubblicato nel 1992 per la casa editrice Doubleday. In Italia è stato pubblicato dalla Arnoldo Mondadori Editore lo stesso anno. Dall'opera è stato tratto il film omonimo di Alan J. Pakula uscito nel 1993.

Nella stessa notte due giudici della Corte Suprema americana vengono trovati uccisi in due posti diversi. Nessuno riesce a scoprire il motivo delle tragiche morti, finché Darby Shaw, studentessa di legge, formula una tesi, denominata in seguito dall'F.B.I. "rapporto Pelican". Il docente della ragazza consegna il rapporto a un amico dell'F.B.I.: all'apparenza è un'ipotesi come altre, in esso è descritto come mandante degli omicidi un magnate del petrolio, ansioso di vincere una causa per potere sfruttare un giacimento e per questo ha fatto assassinare i due giudici. Ma il magnate in questione è anche il maggiore finanziatore della campagna elettorale presidenziale, così la Casa Bianca insabbia l'ipotesi. Nonostante le manovre della Casa Bianca, il rapporto arriva fino al suddetto magnate, che decide così di assassinare tutte le persone che hanno visionato il rapporto. Il docente, nonché amante, di Darby e l'amico dell'F.B.I. vengono assassinati e i sicari sono sulle tracce anche della ragazza, che però riesce a eluderli per diverso tempo finché, stancatasi di fuggire, decide di mettersi in contatto con Gray Grantham, giornalista del Washington Post, che avrà così accesso al rapporto Pelican: insieme faranno le indagini necessarie per confermare la veridicità del rapporto, che in mancanza di prove non può essere pubblicato...

 

 Puoi scaricare gratuitamente il romanzo (formato epub) cliccando QUI

 

ave cesare

JASON BOURNE

Nel maggio del 2007, prima dell'uscita di The Bourne Ultimatum-Il ritorno dello sciacallo, Matt Damon aveva comunicato il suo disinteresse a ritornare nella parte per un eventuale quarto film della serie. Nell'agosto dello stesso anno, Damon dichiarò: «Io penso, riguardo all'idea di fare un altro film, che la storia, la ricerca di questo tizio della propria identità, sia finita, perché ormai ha avuto tutte le risposte. Non c'è modo di continuare con lo stesso personaggio; ciò che lo rendeva interessante era il suo tormento interno, il suo "sono una brava o una cattiva persona? Quale è il segreto dietro la mia identità e perché non riesco a ricordarla? Perché ho dei ricordi così spaventosi?". Ora tutto questo meccanismo di propulsione che sta alla base del personaggio è esaurito, quindi nel caso di un nuovo capitolo ci dovrebbe essere una completa riconfigurazione del personaggio e cosa mai potremmo inventarci? Io sento che la storia che ci eravamo prefissi di raccontare è stata già raccontata. Tuttavia, adoro Bourne e se Paul Greengrass mi chiamasse tra dieci anni, dicendomi "Ora possiamo farne un altro, perché sono passati dieci anni e ho trovato il modo di riportarlo indietro" io potrei rispondere solamente con un "sì, senza alcun dubbio". Se ci sarà una grande idea dietro, potremmo tornare, ma ora come ora, la storia è già stata raccontata...»

Dopo dieci anni di latitanza l'ex sicario della CIA Jason Bourne si trova in Grecia, dove si procura da vivere e si tiene in forma partecipando ad alcuni incontri clandestini di pugilato. Intanto a Reykjavík Nicky Parsons riesce ad hackerare alcuni file dell'Agenzia, riguardanti operazioni segrete, come il nuovissimo progetto Ironhand, che riguarda la creazione di un nuovo tipo di piattaforma (EXCOON), in grado di fornire internet gratuito a tutti, che ha però come scopo finale quello di tracciare e spiare tutti i server degli americani.
Il direttore Robert Dewey invia quindi l'agente veterano Asset, ad eliminare Jason e Nicky, che si sono dati appuntamento a piazza Syntagma, ad Atene, dove si sta tenendo una rivolta di manifestanti. Nicky rivela a Jason che ha scoperto che in realtà la CIA lo stava tenendo sotto controllo sin dai tempi in cui prestava servizio nella Delta Force e che dietro la creazione di Treadstone potrebbe esserci proprio il padre di Jason, Richard Webb, un analista dell'Agenzia morto anni prima in un attentato terroristico. La donna però non fa in tempo a dire altro che i due vengono attaccati dagli agenti. Riusciti a scappare a bordo di una moto, vengono però intercettati dall'asset, che spara a Nicky, la quale, poco prima di morire, consegna a Jason la chiave di una cassetta di sicurezza al cui interno troverà una chiave USB criptata.
Impossibilitato ad accedere ai dati della chiavetta, Jason si rivolge a Berlino all'hacker Christian Dassault, un amico di Nicky, il quale però, aprendola, attiva involontariamente un segnalatore...

 

GENERE : azione, thriller, drammatico, spionaggio
REGIA : Paul Greengrass
ATTORI : Matt Damon, Alicia Vikander, Tommy Lee Jones, Riz Ahmed, Vincent Cassel
SCENEGGIATURA : Paul Greengrass, Christopher Rouse
FOTOGRAFIA : Barry Ackroyd
MONTAGGIO : Christopher Rouse
MUSICHE: John Powell, David Buckley
PRODUZIONE : The Kennedy/Marshall Company, Universal Pictures
DISTRIBUZIONE : Universal Pictures
PAESE : USA
DURATA : 123 Min

 

TRAILER

Scarica (via µTorrent) e guarda gratuitamente il film cliccando QUI

 

good morning

 

Accadde oggi, 3 novembre

 

Giornata propizia per i nostri colori: solo 3 sconfitte su 20 incontri. Buon compleanno a Diego Lopez e Rodrigo Ely 

 

aek-milan

 

Milan, un'altra delusione

 

I rossoneri trovano il secondo 0-0 consecutivo contro l’AEK, mantengono il 1° posto nel girone, ma giocano l’ennesima brutta partita

 

pagelle rossonere

 

Vergona senza fine

 

Difficile dare una sufficienza dopo una prova così

 

aek milan pre partita

 

E.L.: crescita e qualificazione

 

Vincere per riprendersi e per qualificarsi alla fase ad eliminazione diretta. Europa League unica via per la Champions il prossimo anno

Champions League

 

CL - Napoli sconfitto. Impresa Tottenham

 

Il Napoli adesso è davvero ad un passo dall'eliminazione. Il Tottenham si qualifica agli ottavi grazie ad uno straordinario 3-1 al Real 

 

Cutrone

 

Segnare non costa nulla

La rinascita della squadra di Montella passa anche dal miglioramento dei numeri in fase realizzativa.

storie calcio

 

Il primo cantore del football

 

La prima grande voce del calcio italiano. Con l’arrivo della Tv il suo stile diventa subito mito

good morning

 

Accadde oggi, 2 novembre

 

Auguri a Enrico Albertosi. Nel 1994 in CL incontrammo a Milano proprio l'AEK Atene e vincemmo 2-1, doppietta di Panucci

 

milan

 

Statistiche e paradossi

 

I numeri aiutano a valutare un momento ma le contraddizioni sono dietro l'angolo

 

montella

 

Esonero inevitabile?

 

Aek e Sassuolo crocevia fondamentale per il tecnico, già scaricato dalla tifoseria

 

Montella

 

Una scelta da non sbagliare

L'esonero di Montella porterebbe solo altro caos in un gruppo già di suo in confusione.

Hiddink nella sua ultima esperienza con la Nazionale Olandese

 

Hiddink, il nomade con la bacchetta magica

 

L'olandese è uno dei nomi più affascinanti, e più difficili, per sostituire Montella in caso di addio

 

innaurato

 

Milan, c'è Mario Innaurato

 

Il Milan ha scelto il nuovo preparatore atletico: si tratta di Innaurato, ora sotto contratto con la Costa D'Avorio

 

good morning

 

Accadde oggi, 1° novembre

 

Esordio per il grande Aldo Boffi nel 1936. Addio a Daniele Angeloni, calciatore ed allenatore dei rossoneri oltre che socio fondatore; con lui, tricolore nel 1907

 

MD in your language

Flash news

MEMORIES

2017: DIAVOLO, CHE ANNO!

Cerca in MD

unforgettable

 

 

LIVE STREAMING

 diretta streaming disponibile 10 minuti (circa) prima dell'inizio gara QUI 

QUI per il Disclaimer Streaming MD .


UTILITY

x STREAMING

Web player (ok)

Sopcast (scarica)

Acestream (scarica)

FILM DOWNLOAD

μTorrent (scarica)

3^ PAGINA

Milan e Milanista
Come eravamo
Storie RossoNere
RossoNeri
Maglia
click and go!

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.