accident man

ACCIDENT MAN

Tra gli artisti marziali occidentali pochi possono vantare il talento del nostro Scott, uno capace di tirare dei calci volanti che sembrano animati in computer grafica per quanto sono spettacolari, delle legnate dritte in bocca alla forza di gravità, roba che Isaac Newton, MUTO deve stare!
Piccolissimo problema: non è più tempo di eroi d’azione di menare. Adkins ha la sfiga come Napoleone Wilson di essere nato fuori dal suo tempo, si è perso gli anni ’80 e anche i ’90, se gli va bene può fare una comparsata in giacca e cravatta seduto davanti ad un computer in “Zero dark thirty” (2012), oppure un generico sgherro mimetizzato con lo sfondo in CGI in un Doctor Strange qualunque
Ora che anche la saga del suo personaggio della vita, ovvero Yuri Boyka ha imboccato la strada della serialità, Scott continua a cercare caparbiamente di essere un attore che sa anche tirare dei calci, volete sapere la mia?
Uno svalutarsi, perché al massimo dovrebbe vendersi esattamente al contrario, ovvero come uno straordinario marzialista con pochi eguali che alla bisogna recita anche.
Il risultato è che lo sentiamo dire cose tipo: «Da quando avevo 14 anni sognavo di recitare in un film tratto da Accident man», frase che ci fa già capire che aria tira con questa pellicola.

Un killer spietato che fa sembrare i suoi crimini solo sfortunati incidenti deve fare i conti con la morte della sua ex fidanzata, la persona più cara al mondo per lui.
Mike è un Killer freddo e spietato, il cui metodo è quello di far sembrare i suoi omicidi come incidenti.
Ma quando la sua ex fidanzata viene uccisa, Fallon decide di indagare per scoprire chi si nasconde dietro a questo assassinio.
Dovrà mettere da parte il suo 'lavoro' e collaborare con il compagno della sua ex...

 

GENERE : azione, poliziesco
REGIA :  Jessie V.Johnson
ATTORI :  Scott Adkins, Ashley Greene, Michael Jai White, Ray Park, Ray Stevenson
SCENEGGIATURA : Scott Adkins
FOTOGRAFIA : Paul Harb
MONTAGGIO : Ivan Todorov Ivanov
MUSICHE: Frederik Wiedmann
PRODUZIONE : Capital Group
DISTRIBUZIONE : Lionsgate
PAESE : Gran Bretagna
DURATA 104 min

 

TRAILER

Scarica (via µTorrent) e guarda gratuitamente il film cliccando QUI

 

acys

ACTS OF VANEGANCE

Un film sul senso della perdita, non a caso dedicato alla moglie del regista Isaac Florentine e alla madre dell'editor Paul Harb, entrambe decedute per colpa del cancro durante le riprese.
E non è un caso che pur affidandosi al classico canovaccio tipico dei revenge-movie anni '80 le atmosfere di Acts of Vengeance siano più cupe e amare della media, trovando nell'intensa performance del protagonista Antonio Banderas, in gran forma fisica (eccellente anche negli istinti action-movie), il magnete perfetto per raccontare una storia che vive proprio sulla forza dei suoi cliché, qui speziati da alcune interessanti soluzioni di contorno.

La moglie e la figlia di Frank Valera, Sue e Olivia, vengono uccise poco dopo un talent show, in cui Olivia canta una canzone per Frank, e i loro corpi vengono scaricati in un buco nei pressi del piazzale del treno.
Prima dell'omicidio, Sue ha mandato un video della performance di Olivia a Frank.
Dopo il funerale, il suocero di Frank, Chuck lo affronta, gli dice di non parlargli più.
Frank visita la stazione di polizia per discutere degli omicidi e il detective Lustiger gli dice che la polizia ha trovato una fibra d'oro nella scena del delitto.
Lustiger suggerisce che gli assassini appartengano alla mafia russa , che opera nell'area del crimine.
Dopo essersi sottoposto a percosse in un incrocio di arti marziali miste per espiare i suoi sensi di colpa per gli omicidi, Frank viene salvato dal poliziotto metropolitano Hank Strode, che Frank incontrò in precedenza alla stazione.
Tuttavia, quando Strode informa Frank che il caso della sua famiglia è diventato "freddo", Frank lascia, sgomento e depresso, poi, dopo essere stato aggredito e ferito a una gamba, Frank cade attraverso una finestra di un negozio di libri, dove afferra Marco Aurelio Meditazioni per aiutare a fermare l'emorragia Frank legge parti del libro e cambia il suo atteggiamento su cosa dovrebbe fare dopo e come dovrebbe procedere...

 

GENERE : drammatico, azione, poliziesco
REGIA : Isaac Florentine
ATTORI : Antonio Banderas, Karl Urban, Paz Vega
SCENEGGIATURA : Yaron Scharf
FOTOGRAFIA : Paul Harb
MONTAGGIO : Ivan Todorov Ivanov
MUSICHE: Frederik Wiedmann
PRODUZIONE : Saban Capital Group, Millennium Films
DISTRIBUZIONE : Lionsgate
PAESE : U.S.A.
DURATA 87 min

 

TRAILER

Scarica (via µTorrent) e guarda gratuitamente il film cliccando QUI

 

valerian

VALERIAN E LA CITTA' DEI MILLE PIANETI

Besson accarezzava l'idea di portare al cinema la graphic novel concepita da Pierre Christin e disegnata da Jean-Claude Mézièrs fin dai tempi de Il Quinto Elemento, ma solo ora la tecnologia a disposizione del cinema lo ha messo in condizione di realizzare quell'idea.
E di tecnologia ce n'è molta al servizio di Valerian e la città dei mille pianeti: il Big Market della grande sequenza sul pianeta Kirian "vende" essenzialmente quella, uno spettacolo di immagini che generano altre immagini in maniera potenzialmente infinita.
L’avventura è raccontata con leggerezza: sembra che il regista non si preoccupi troppo di creare tensione e suspense, ma privilegi la creazione di occasioni in cui grafici e costumisti possono dar libero sfogo alla fantasia, creando una moltitudine di personaggi, in un tripudio di colori e di invenzioni grafiche fantasmagoriche che sono una festa per gli occhi.

Anno 2740.
Valerian e Laureline sono agenti speciali del governo dei territori umani, e devono mantenere l'ordine nell'universo.
Valerian ha in mente qualcosa di più di un semplice rapporto lavorativo con la sua partner – proponendosi apertamente a lei.
Ma la sua lunga storia con le donne, e i valori tradizionali di lei, fanno sì che vi sia un costante rifiuto.
Sotto le direttive del loro comandante, Valerian e Laureline si imbarcano in una missione nella città intergalattica mozzafiato di Alpha, una metropoli in continua espansione la cui popolazione è composta da migliaia di specie diverse da tutti e quattro gli angoli dell'universo.
I 17 milioni di abitanti di Alpha hanno unito i loro talenti, le loro tecnologie e le loro risorse per migliorare le condizioni di vita di tutti.
Sfortunatamente non tutti ad Alpha condividono gli stessi obiettivi: forze oscure sono all'opera per mettere in pericolo il genere umano...

 

GENERE : avventura, azione, fantascienza
REGIA : Luc Besson
ATTORI : Dane DeHaan, Cara Delevingne, Clive Owen, Rihanna, Ethan Hawke
SCENEGGIATURA : Luc Besson
FOTOGRAFIA : Thierry Arbogast
MONTAGGIO : Julien Rey
MUSICHE: Alexandre Desplat, Sixlei
PRODUZIONE : Stxfilms, Europacorp, Valérian SAS, TF1 Films Production
DISTRIBUZIONE : 01 Distribution
PAESE : Francia
DURATA 137 min

 

TRAILER

Scarica (via µTorrent) e guarda gratuitamente il film cliccando QUI

 

security

SECURITY

Secco, netto nei toni con una fotografia in armonia con il tema del racconto, sottofondi e scenografie convincenti ed effetti speciali che non eccedono ma coinvolgono sino alla fine.
Uno dei migliori action degli ultimi anni, che valorizzano la figura dell'attore che si propone anche fisicamente preparato e convinncente in tutto e per tutto con questo nuovo carismatico personaggio.
Consigliato per chi vuole vivere un'ora e passa di full immersion in un'avventura imprevedibile.

Eddie Deacon è un ex capitano dell'esercito che ha partecipato anche alla sanguinosa battaglia di Sangin, in Afghanistan, ma che tornato a casa fatica a trovare un lavoro qualsiasi.
All'ufficio di collocamento gli trovano un impiego di fortuna e sottopagato come addetto notturno alla sicurezza di un grosso centro commerciale, compito che dovrà dividere con altri quattro più giovani colleghi.
Proprio la prima notte che si trova di turno giunge alla porta della struttura una bambina terrorizzata, testimone chiave di un importante processo.
La scorta federale con la quale viaggiava è caduta infatti nell'agguato di una banda di mercenari armata fino ai denti, che ora sono pronti a mettere a ferro e fuoco la struttura pur di eliminarla.
Eddie allora dovrà prendere la situazione in mano per contenere la situazione in attesa dei soccorsi e proteggere la ragazzina...

 

GENERE : azione
REGIA : Alain DesRochers
ATTORI : Antonio Banderas, Gabriella Wright, Ben Kingsley, Liam McIntyre, Shari Watson
SCENEGGIATURA : Tony Mosher e John Sullivan
FOTOGRAFIA : Anton Bakarski
MONTAGGIO : Eddie Hamilton
MUSICHE: Matthew Margeson
PRODUZIONE : Nu Image
DISTRIBUZIONE : Nu Image
PAESE : Stati Uniti d'America
DURATA 87 min

 

TRAILER

Scarica (via µTorrent) e guarda gratuitamente il film cliccando QUI

 

kingsman

KINGSMAN IL CERCHIO D'ORO

Il film ha un cast di tutto rispetto  altri attori, tra i tanti, sono Halle Berry ed Elton John che più che recitare fa la "macchietta" di sé stesso"  ed ha un'impostazione sul comico demenziale o meglio grottesco, in cui eccelle la sempre brava Julianne Mooore, inoltre lo spettacolo possiede una carica adrelanica che non da alcuna tregua allo spettatore. E' infatti l'apoteosi degli effetti speciali e della grafica computerizzata.
Il film è da un punto di vista dello spettacolo più che visibile e piacerà ai ragazzini grazie agli effetti speciali veramente notevoli.

Un anno dopo aver salvato il mondo, Eggsy Unwin continua a essere un agente dell'agenzia di servizi segreti indipendente Kingsman come Galahad, inoltre sempre dalla medesima missione ha iniziato una relazione con la principessa Tilde dopo averla salvata. Una sera mentre il ragazzo sta per entrare sul suo taxi viene aggredito da un uomo che si rivela l'ex recluta Kingsman Charlie Hesketh; in una lotta furiosa sull'auto in corsa, nella quale l'autista resta ucciso e mentre altre auto li inseguono, Eggsy riesce a scaraventare fuori l'aggressore dopo avergli fatto perdere il suo braccio artificiale e notato uno strano marchio sulla sua pelle simile a un cerchio d'oro, poi una volta ripresa la guida del mezzo riesce a sbarazzarsi degli altri inseguitori.
Il giorno dopo Artù riunisce i vari Kingsman e mostra un filmato dalle telecamere della base di Valentine dopo la morte di quest'ultimo e si scopre che la scossa che Eggsy inflisse a Charlie neutralizzò il suo chip, ma dalle esplosioni perse un braccio e rimase danneggiato alle corde vocali (parlava con una voce metallica), inoltre a parte il marchio a cerchio d'oro gli altri assassini non sono identificabili né da impronte o dentatura.
Alcune sere dopo mentre è in Svezia a cena dai genitori della sua ragazza, che credono essere fidanzata con il proprietario di una catena di sartorie, Eggsy in contatto tramite i suoi occhiali con Roxy/Lancillotto scopre che il Cerchio d'oro è un'organizzazione di narcotrafficanti, prima di essere costretto a osservare impotente dei missili che causano l'esplosione del centro e la morte della ragazza, di tutti gli agenti Kingsman, di Artù e di un amico che badava al suo cane a casa sua. Tornato a Londra, Eggsy scopre che c'è un altro sopravvissuto: è Merlino, il quale gli rivela che il braccio bionico era telecomandato e connessosi al computer del taxi ha trovato gli indirizzi dei Kingsman (il tecnico non era registrato); Merlino attiva allora un protocollo speciale che li porta in Kentucky alla distilleria Stateman...

 

GENERE : azione, commedia, spionaggio
REGIA : Matthew Vaughn
ATTORI : Colin Firth, Julianne Moore, Taron Egerton, Mark Strong, Elton John
SCENEGGIATURA : Darren Gilford
FOTOGRAFIA : George Richmond
MONTAGGIO : Eddie Hamilton
MUSICHE: Henry Jackman, Matthew Margeson
PRODUZIONE : Marv Films, Shangri-La Entertainment, TSG Entertainment
DISTRIBUZIONE : 20th Century Fox
PAESE : Regno Unito, Stati Uniti d'America
DURATA : 141 min

 

TRAILER

Scarica (via µTorrent) e guarda gratuitamente il film cliccando QUI

 

blade runner 2049

BLADE RUNNER 2049

Ridley Scott produce, come a dire sigilla, mentre alla regia c'è Denis Villeneuve, supportato dalla fotografia di Roger Deakins, che non si può non annoverare tra gli autori di questo film. La sua tavolozza e l'impressionante lavoro di scenografia definiscono il clima meteorologico del film più di ogni altro elemento.
L'incontro del nuovo protagonista, l'agente K, con Rick Deckard è una nuova epifania, dopo quella del ritorno di Han Solo due anni fa.
Il tutto in un paesaggio apocalittico: un deserto interrotto solo da rovine, un museo a cielo aperto abbandonato, dall'estetica a metà tra gli alieni di Roland Topor in Il pianeta selvaggio (René Laloux, 1973) e gli automi di Metropolis di Fritz Lang (e così si doveva intitolare originariamente il sequel pensato da Scott). Un passaggio del testimone tra due anime gemelle.

Anno 2049. Dopo gli eventi del primo film i replicanti Nexus hanno cominciato a ribellarsi e in poco tempo ne fu bandita la produzione e la Tyrell Corporation, l'azienda che li produceva, fallì. Questo portò ad una crisi di livello globale, finché Niander Wallace e le sue industrie si spianarono la strada producendo colture sintetiche rivelatesi necessarie per la sopravvivenza del genere umano, e reintroducendo i replicanti nella società, dopo aver rilevato ciò che rimaneva della Tyrell. Alcuni replicanti Nexus 8 ribelli sono però ancora in circolazione, pertanto per evitare nuovi conflitti e tumulti da parte loro il corpo speciale di polizia dei Blade Runner viene ripristinato con l'obbiettivo di "ritirare" i vecchi modelli.
L'agente K è un replicante di ultima generazione ed uno dei nuovi Blade Runner, e il film comincia con l'incarico di rintracciare un vecchio replicante di nome Sapper Morton, un ex medico militare disertore il quale vive da solo in una fattoria. K lo rintraccia e, dopo un'estenuante lotta, lo "ritira", rinvenendo in seguito una scatola sepolta sotto un albero morto nei pressi dell'abitazione di Sapper.
K torna al suo appartamento dove ad attenderlo c'è Joi, un'IA olografica programmata per essere l'amante ideale, che aggiorna grazie ad un emulatore datogli come bonus per il suo lavoro.
Mentre Joi prova la sua nuova capacità uscendo fuori dell'abitazione, K viene informato che l'oggetto sepolto è stato recuperato e aperto, rivelando uno scheletro al suo interno.  Gli analisti del LAPD ricostruiscono che si tratta di una replicante Nexus morta a seguito di complicazioni durante un taglio cesareo (fatto probabilmente da Sapper per salvarla).
Joshi, il capo di K, è sconvolta dal ritrovamento, in quanto non si credeva che i Nexus fossero capaci di riprodursi, e quindi ordina di eliminare qualsiasi prova del ritrovamento, dando istruzioni di trovare e ritirare il figlio replicante poiché la notizia potrebbe creare un'instabilità nell'ordine tra umani e replicanti...

 

GENERE : fantascienza, noir, drammatico, azione, avventura, thriller
REGIA : Denis Villeneuve
ATTORI :   Ryan Gosling, Harrison Ford, Ana de Armas, Sylvia Hoeks, Jared Leto
SCENEGGIATURA : Hampton Fancher, Michael Green
FOTOGRAFIA : Roger Deakins
MONTAGGIO : Joe Walker
MUSICHE: Hans Zimmer, Benjamin Wallfisch
PRODUZIONE : Alcon Entertainment, Thunderbird Entertainment, Scott Free Productions
DISTRIBUZIONE : Warner Bros. Pictures
PAESE : Stati Uniti d'America
DURATA : 163 min

 

TRAILER

Scarica (via µTorrent) e guarda gratuitamente il film cliccando QUI

 

bright

BRIGHT

Bright è una produzione estremamente costosa per Netflix, con un budget che pare sia intorno ai 90 milioni di dollari (superato solo da quello di The Irishman di Scorsese).
Per la regia ci si è affidati a David Ayer, che ha dimostrato di saper padroneggiare sia dure storie di polizia con End of Watch - Tolleranza zero, sia situazioni più fantastiche con Suicide Squad. Le riprese tra Los Angeles e Atlanta sono iniziate nell'autunno 2016 e si sono concluse nel febbraio 2017, quindi è seguita una complessa post-produzione.

In una realtà alternativa in cui gli umani condividono la Terra con varie creature fantastiche, negli Stati Uniti le varie razze vivono secondo una rigida gerarchia; alcune, soprattutto umani ed elfi, rappresentano la cima della piramide ed occupano posizioni di prestigio, mentre altre, a partire dagli orchi, sono invece ghettizzate e soggette a discriminazione.
Per tentare di porre un freno ai sentimenti xenofobi tra le varie razze, l'LAPD decide di arruolare i primi poliziotti orchi, tra cui l'agente Nick Jakoby. A Nick viene affiancato l'agente Daryl Ward, un veterano della polizia di Los Angeles a pochi anni dalla pensione, e non immune come molti dei suoi colleghi ai pregiudizi razziali.
In particolare, Ward è ai ferri corti con Jakoby dopo che questi, secondo il parere diffuso, avrebbe favorito la fuga di un suo simile che aveva sparato al suo partner durante una rapina, un grave infortunio per il quale Ward è stato per un lungo periodo fuori servizio.
Una sera, poco prima di entrare in servizio, Ward viene avvicinato dagli affari interni, che gli offrono l'opportunità di disfarsi di Jakoby a condizione che lui riesca a fargli confessare di aver deliberatamente permesso all'orco della rapina di fuggire, circostanza grazie alla quale sarebbe possibile ottenere il suo licenziamento (cosa altrimenti impossibile, visto l'interesse della stampa per l'esperimento di integrazione). Lui decide di accettare per non essere licenziato, visto che ha bisogno dei soldi per mandare avanti la famiglia.
Quella stessa notte però, dopo essere stati chiamati in una zona degradata della città per dei disordini, i due agenti si ritrovano coinvolti in un conflitto a fuoco, ed avventuratisi all'interno dell'edificio da cui erano partiti i colpi scoprono quello che ha tutta l'aria di essere un massacro compiuto da un Bright, gli unici esseri viventi capaci di fare uso della magia; come se non bastasse, mentre stanno ancora ispezionando la scena del crimine Ward e Jakoby si imbattono nella probabile arma del delitto, una bacchetta magica in mano all'unica superstite della strage, la giovane elfa Tikka.
Mentre Jakoby si prende cura di Tikka, Ward contatta alcuni dei suoi colleghi...

 

GENERE : azione, fantascienza, fantastico, poliziesco
REGIA : David Ayer
ATTORI :  Will Smith, Joel Edgerton, Noomi Rapace, Lucy Fry, Édgar Ramírez
SCENEGGIATURA : Andrew Menzies, Cynthia La Jeunesse
FOTOGRAFIA : Roman Vasyanov
MONTAGGIO : Michael Tronick, Geoffrey O'Brien e Aaron Brock
MUSICHE: David Sardy
PRODUZIONE : Regency Enterprises, Overbrook Entertainment
DISTRIBUZIONE : Netflix
PAESE : Stati Uniti d'America
DURATA : 117 min

 

TRAILER

Scarica (via µTorrent) e guarda gratuitamente il film cliccando QUI

 

MD in your language

Flash news

HIGHLIGHTS 2017/2018

MILAN - BENEVENTO

Cerca in MD

unforgettable

 

LIVE STREAMING

 diretta streaming disponibile 10 minuti (circa) prima dell'inizio gara QUI 

QUI per il Disclaimer Streaming MD .

UTILITY

x STREAMING

Web player (ok)

Sopcast (scarica)

Acestream (scarica)

FILM DOWNLOAD

μTorrent (scarica)

3^ PAGINA

Milan e Milanista
Come eravamo
Storie RossoNere
RossoNeri
Maglia
click and go!

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.