mourinho

 

I tormenti del vecchio Mou

 

Mourinho, l'atteggiamento non aiuta. Emerge uno stato mentale negativo che non va bene

 

L'eccessiva negatività di José Mourinho potrebbe minare la stagione del Manchester United: parola di Rio Ferdinand che in un'intervista al Daily Mail ha criticato il tecnico per le infelici esternazioni delle ultime settimane, dettate dal suo cattivo umore per la mancanza di acquisti e per la disastrosa preparazione negli Usa. "Capisco che sia frustrato, ma una squadra ha bisogno di positività e fiducia - ha ribadito l'ex difensore, ora commentatore per BT Sport - magari lo sta facendo a porte chiuse, ma quello che emerge in questo momento è che all'interno del club c'è uno stato mentale negativo e questo non va affatto bene". E anche i tifosi comuni sono scontenti dei capricci di José, al punto da invocarne la cacciata: un'eventualità che non sembra però ipotizzabile, almeno per ora, non fosse altro per il fatto che - come riporta il Sun - licenziare il tecnico costerebbe allo United qualcosa come 12 milioni di sterline (13,3 milioni di euro). Non proprio spiccioli.

Di certo anche Mou ci sta comunque mettendo del suo per non farsi amare, come confermano le foto della cena fatta col suo entourage martedì sera a Manchester, dove la faccia del tecnico è tutta un (triste) programma: ma in questo caso potrebbe esserci una spiegazione logica, visto che pare che poche ore prima Mourinho avesse ricevuto la telefonata di Jerome Boateng nella quale il difensore del Bayern Monaco lo informava di non avere alcun desiderio di vestire la maglia Red Devils, a fronte dell'offerta di 22,5 milioni di sterline (25 milioni di euro) fatta dallo United al club bavarese che, però, aveva replicato di volere almeno il doppio. In ogni caso, ci ha pensato Boateng a chiudere la questione, lasciando così Mou a sfogliare la margherita sugli altri possibili colpi in canna (Yerry Mina, Harry Maguire e Toby Alderweireld), anche se ormai il tempo stringe.

Non bastasse, c'è poi da sistemare la grana Paul Pogba, che avrebbe confessato ai compagni di voler andare al Barcellona e di aver già accettato un accordo da 350.000 sterline a settimana (390.000 euro) coi catalani (lo scrive ancora il Daily Mail): peccato però che i vertici United non abbiano alcuna intenzione di vendere il francese che, invece, l'allenatore di Setubal metterebbe alla porta subito e il sospetto del club (di cui dà conto l'Express) è che Mino Raiola, che è un maestro in questo gioco di equilibri, stia tentando di sfruttare la carta Barcellona (e il malcontento di Mou) per convincere i Red Devils ad aumentare di 200.000 sterline a settimana (poco più di 220.000 euro) l'attuale stipendio del suo assistito, equiparandolo così a quello di Alexis Sanchez che, dopo il suo arrivo dall'Arsenal lo scorso gennaio, è diventato il più pagato della squadra.


MD in your language

md tube rettangolare2

HIGHLIGHTS: Real Madrid-Milan (T. Bernabeu)

(prossimamente) tutti gli highlights 2018/2019

MILAN OFFICIAL

TIFOSI

MOMENTS

Il graffio

il graffio 1bis

Cerca in MD

Image 17 Agosto 2018
C'è chi dice no
Image 17 Agosto 2018
Ai ferri corti
Image 12 Agosto 2018
Honda diviso a metà

i più letti

CALCIO ESTERO E COPPE

Mercoledì, 08 Agosto 2018

Fuggi-fuggi Real

CALCIO ESTERO E COPPE

Domenica, 08 Luglio 2018

Chelsea: situazione tragicomica tra Conte e Sarri

CALCIO ESTERO E COPPE

Giovedì, 12 Luglio 2018

Un rossonero in finale!

CALCIO ESTERO E COPPE

Venerdì, 17 Agosto 2018

C'è chi dice no

CALCIO ESTERO E COPPE

Sabato, 14 Luglio 2018

Inquadrare belle donne? E' sessismo...

 

LIVE STREAMING

 diretta streaming disponibile 10 minuti (circa) prima dell'inizio gara QUI 

QUI per il Disclaimer Streaming MD .

UTILITY

x STREAMING

Web player (ok)

Sopcast (scarica)

Acestream (scarica)

FILM DOWNLOAD

μTorrent (scarica)

3^ PAGINA

Milan e Milanista
Come eravamo
Storie RossoNere
RossoNeri
Maglia
click and go!

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.