, Si sta come d'autunno...
 
 

autunno

 

Si sta come d'autunno...

 

Foglie che stanno per cadere, foglie che cadono e foglie già cadute...

 

 

Fa caldo fuori, tutto un pò anomalo in questo lento ed angosciante progredire (?) verso le stagioni più buie. Fa caldo fuori ma fa un freddo tremendo dentro. Camminavo anch'io lento come questa stagione qualche ora fa in un parco che non ha ancora assunto del tutto il vestito dell'autunno. Sarà che ormai i miei occhi vedono solo il colore grigio, sarà che il brutto ovunque mi giri scavalca il bello , sarà che il vostro scrivano in queste ore ha scavalcato il muro dei 60 anni (età che se ti coglie la morte nessuno dirà...poverino era ancora giovane).... sarà un minestrone di tutto questo, ma ho smarrito quel focoso desiderio giovanile di vivere il passar del tempo con quella sana voglia di vivere ora per ora e l'orgasmo di accumulare ricordi nell' armadio del passato. Per sperare di aprirlo poi. Adesso lo chiudo l'armadio, sperando di non riaprirlo.
Mi è toccato allora riprendere in prestito (già lo feci in una scrittura anni fa.... vi chiedo scusa) una sintetica poesia.. anzi la più bella poesia di sempre.. anzi la più bella foto di sempre... Giuseppe Ungaretti seduto sulla riva di un ruscello, un pomeriggio di fine ottobre osservava le foglie sugli alberi. Non batteva vento e niente si muoveva. Si accanì con gli occhi su una foglia che dopo qualche minuto, sfiorata da un refolo d'aria, si staccò e volò a morire sul prato accanto. La sua ineguagliabile sensibilità, la sua forza della sintesi, il suo immedesimarsi in quel movimento gli fece scrivere una riga fatta di otto povere parole. Unite hanno dato probabilmente la più fedele e straordinaria rappresentazione della esistenza umana. "SI STA COME D'AUTUNNO SUGLI ALBERI LE FOGLIE". Se per caso qualcuno vuole aggiungere qualcosa faccia pure. Io mi dichiaro appagato così. 

Deve stare come una foglia a fine autunno anche il nostro amico G.P Ventura. Vicende note, inutile riparlarne. Italia da ridere se non fosse troppo serio (???) il calcio. Dissi e ridissi che dopo Prandelli e Conte era il vecchietto giusto. Va male, mi spiace davvero. Non ho capito in che percentuale non è capace o quanto sono poveri i nostri gioielli calcianti. Non mi infilo dentro alla storia del 4 2 4 ..ma almeno lasciatemi dire che la spaventosa sopravvalutazione dei giovanotti made in Atalanta o altri amenicoli trombettati dalla stampa era già qui stata scritta. Se trovate una squadra europea che in mezzo al campo ha una coppia più indecente della nosta (Parolo, Gagliardini) , chiamate. L'interista , sempre peggiore in campo anche con il club, è la foto di quanto siamo stupidi nel giudicare subito i giocatori. Forza Ventura... almeno per evitare che torni fra le balle Antonio Conte. Forza vecchio mio (tipica solidarietà fra anziani).

Intanto una foglia è caduta davvero. Se ne è andato Aldo Biscardi. Quando ho saputo mi sono venuti i brividi cazzo, gli ho portato sfiga. Ricorderete la mia benevole maledizione sulla storia della moviola in campo. Nell'articolo CAL VAR IO riportavo alla memoria l'Aldo che voleva già allora il Var rompicoglioni di adesso. Mi spiace vecchio e spassoso Biscardi. Ora tutti li ad incensarlo. Per strada gli hanno dato dell'analfabeta, del terrone, del leccaculo di Moggi , del servo dei grandi club, del cafone, dell'urlatore.... Adesso è quello che ha cambiato il modo di far televisione a sentire i soloni del giornalismo. Biscardi si è limitato a reclutare i giornalisti /giornalai peggiori, più faziosi e maleducati, accoppiandoli di anno in anno a vecchie penne ormai a fine carriera che andavano li per arrotondare o ridere (su tutti Gianni Brera) . Se fosse vero che tutto questo ci ha migliorati dovremmo avere ora la miglior informazione del mondo, visto il livello con cui si esprimono in tv e sui giornali i Feltri, i Sallusti, i Parenzo, i Belpietro, i Cruciani, Sgarbi.... invece siamo all' ottantesimo posto al mondo. Biscardi parlava così perchè conosceva solo quel linguaggio. Ci è piaciuto .. e molto.. perchè era il linguaggio del bar di Bondeno .. di Casarano ... di Ravello. Ed è grande merito .Tutto il resto un immondezzaio di cazzate. Chissà come se la ride lassù leggendo articoli di fini studiosi che parlano delle stile e della rivoluzione biscardiana. Ciao Aldo, e se ti ho portato sfiga sappi che ovunque tu sia è meglio che quà.
Abbiamo poi sperato che cadessero come foglie i parlamentari di questa repubblica bananara e soporifera, ma come ben sappiamo sti delinquenti sono bravi anche nel deviare il vento . Non sono caduti in tempo , prima dovevamo far scadere i tempi per ciulare il vitalizio. Fatta anche questa. Non sazi si stanno disegnando una legge elettorale che gli darà potere e vita anche nei prossimi 5 anni. Non entro nei tecnicismi, non interessa. Mi piace ricordare a me quanto più democratici siano i paesi intorno a noi. La corte europea "invita" i partiti a non cambiare la legge elettorale gli ultimi 12 mesi prima di votare. Per non dare l'occasione a dei manigoldi di farsene una su misura. Cè lo chiede l'Europa. Ricordate ? Invece qui la fusione a freddo Silvio/Matteo/Matteo/Verdini produce nuova legge e nuovo fumo. Grazie. Ci ricorderemo. Forse. 
Intanto è passata per pochi una notizia strepitosa. Da scompisciarsi. Esiste in Parlamento, ma soprattutto nel mondo, una signora avvenente,per alcuni bellissima. Carriera politica rapidissima, sponsorizzata da un sindaco che diventa Premier, da passacarte di studio legale diventa ministro. Sembra una dea e per un pò quello che tocca diventa oro. Ma come sempre il tempo è galantuomo. E da un pò, come direbbe un caro amico, "tira in alto una torta e viene giù una merda". Fallisce come ministro, fallisce il referendum che la impegnerebbe a lasciare, fallisce la famiglia implicata in scandali bancari orrendi.. non ne va più dritta una. Ma il suo fare da madonnina la porta lo stesso a qualche bel ruolo. E decide qualche giorno fa di truccarsi da Laura Boldrini. Certo non nel fascino, ma in una battaglia forte, giusta e sentita:difesa diritti delle donne. E vai , stavolta la Nostra ministra (ex..) gioca sul sicuro, finalmente vince facile. Macchè... con i mille argomenti che tutti condividiamo a disposizione , Lei quale sceglie ? "Calciatori e calciatrici devono essere trattati nelle stesso modo e retribuiti con lo stesso stipendio. Insomma Carolina Morce come Maradona... Barbara Bonansea come Leo Messi". Noooooooooo. Porca vacca... noooooo. Ma perchè ? Maria Elena Boschi (l'avevate capito che era lei vero ?), ma non hai una mamma, un fidanzato (il papà lascia stare) che ti fermi prima ?


Ed allora torno nel mio parco e penso che ci sono foglie che dovrebbero cadere prima e presto.. e foglie che vorresti non cadessero mai. Ma non tocca per fortuna a noi decidere. Poi passa l'autunno, l'inverno, torna la primavera. Ed è bello pensare che le foglie migliori tornino sull'albero. Aspettando di volare via un'altra volta.

 

MD in your language

Flash news

HIGHLIGHTS 2017/2018

MILAN - H.VERONA

Cerca in MD

unforgettable

i più letti

LA POLEMICA

Lunedì, 11 Dicembre 2017

Menomale che Milan c'è

LA POLEMICA

Sabato, 25 Novembre 2017

Il miserabile che da del miserabile

LA POLEMICA

Mercoledì, 15 Novembre 2017

Ma 'ndo vai se Eurovita non ce l'hai

LA POLEMICA

Martedì, 07 Novembre 2017

Bla, bla, bla e 'fanculo Milan!

LA POLEMICA

Mercoledì, 29 Novembre 2017

Dirigenza nel pallone

 

 

LIVE STREAMING

 diretta streaming disponibile 10 minuti (circa) prima dell'inizio gara QUI 

QUI per il Disclaimer Streaming MD .


UTILITY

x STREAMING

Web player (ok)

Sopcast (scarica)

Acestream (scarica)

FILM DOWNLOAD

μTorrent (scarica)

3^ PAGINA

Milan e Milanista
Come eravamo
Storie RossoNere
RossoNeri
Maglia
click and go!

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.